Alberi di Natale fai da te

di Marco Mancini 1

alberi di natale fai da teNon c’è nulla di più ecologico degli alberi di Natale fai da te. Anche se in un precedente post abbiamo visto come riciclare gli oggetti che abbiamo in casa per realizzare un albero di natale riciclato, esistono anche altri modi per farne uno low cost. Basta usare un po’ di fantasia, ingegno, e perché no, anche qualcosa che abbiamo in casa. Vediamo qualche idea dopo il salto.

Un’idea carina è l’albero di candele. Si possono acquistare diversi candelabri a più bracci, la quantità dipende da quanto grande volete che sia il vostro albero, e incrociarli in modo tale che siano stabili e i bracci siano rivolti sempre verso l’alto. A questo punto basta “addobbare” questo stravagante albero inserendo delle candele lunghe, magari colorate, in ognuno dei bracci e accenderle, ed ecco che si è ricreata la stessa atmosfera dell’albero di Natale.

Un altro oggetto che probabilmente avete in casa e che assomiglia molto ad un albero di Natale è una vecchia antenna televisiva. Probabilmente ce l’avete perché conservate ancora uno di quei televisori anni ’60 che avevano quegli antennoni giganti che captavano il segnale. Bene, una di queste antenne può essere addobbata con i tradizionali oggetti (luci, palle e altri addobbi), e se fatto nella maniera corretta può arrivare a somigliare ad un originale albero di Natale.

Un’idea per collezionisti può essere utilizzare tutte quelle scatole, cartoni o libri ed incastrarli l’uno sull’altro in modo da dare una certa stabilità all’intera struttura. Una volta conferitagli una forma d’albero, si può anche aggiungere qualche addobbo, anche se nel caso in cui i cartoni o gli altri materiali utilizzati siano già colorati, possono essere superflui. Al massimo si può aggiungere qualche lucina.

E chiudiamo con un’idea geniale per realizzare un albero originale fai da te. Quale oggetto abbiamo tutti in casa che ha la forma di un abete? Una scala, è ovvio. Se possedete una scala mediamente alta basta piazzarla al centro della stanza, aprirla e addobbarla. Fatto nella maniera giusta, come nella foto qui sotto, si può ottenere un effetto davvero entusiasmante.

[Fonte e foto: pfadvice]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>