Antartide più verde a causa dei cambiamenti climatici

di AnnaMaria Commenta

I ghiacciai si sciolgono, e come conseguenza spunta anche più verde in luoghi che generalmente sono ricoperti di ghiaccio tutto l’anno. Secondo una recente ricerca sui muschi e i microbi della regione, l’Antartide sta diventando un ambiente sempre più verde a causa dei cambiamenti climatici. Sempre secondo lo studio negli ultimi 50 anni c’è stato un forte aumento dell’attività biologica nella regione causata soprattutto dall’aumento della temperatura globale.

> RISCALDAMENTO GLOBALE, IL POLO SUD DIVENTERA’ UNA FORESTA?

> ANTARTIDE, NEL MARE DI ROSS LA PIU’ GRANDE AREA MARINA PROTETTA

Lo studio, pubblicato sulla rivista Current Biology, è stato condotto dalle Università di Exeter e Cambridge e dalla British Antarctic Survey. Secondo i ricercatori il fenomeno, che era già stato registrato in un precedente studio del 2013, sarebbe adesso molto più esteso di quanto quello studio, che si concentrava solo una zona, registrava.

> POLO SUD, PER I GHIACCIAI SCIOGLIMENTO RAPIDO IN ESTATE

Questa volta l’analisi del team di scienziati si è concentrata sui nuclei di banchi di muschio per un’area che si estende per oltre 640 chilometri. Dai test su alcuni di questi muschi sono emersi importanti cambiamenti biologici negli ultimi anni lungo la Penisola Antartica e come spiega Matt Amesbury, dell’Università di Exeter, il ritiro dei ghiacci nel futuro potrebbe far diventare la Penisola Antartica un luogo molto più verde. Tutti questi fenomeni sono causati dall’aumento di temperatura dell’ultima metà di secolo che ha avuto un effetto molto visibile sulla crescita di muschio nella regione. L’Antartide in futuro potrebbe trasformarsi da distesa di ghiaccio a foresta verde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>