Biocarburanti, alla Lufthansa il premio per la migliore strategia ambientale

di Marco Mancini Commenta

biocarburanti lufthansa premio strategia ambientaleTempo fa vi avevamo riportato della nuova strategia del colosso dell’aeronautica Lufthansa che, per abbattere le proprie emissioni, si era affidata ad un mix di carburante tradizionale e biocarburante per i suoi voli di linea. Iniziato come un esperimento, tutto è filato liscio tanto che ora è diventata un’abitudine di alcuni voli di linea. Questa scelta ha permesso all’azienda di vincere l’Eco Award 2012 per la miglior strategia ambientale, assegnatogli dalla rivista Airline Business.

Il premio è stato consegnato in una cerimonia organizzata dalla rivista presso la Honourable Society del Lincoln Inn a Londra nei giorni scorsi. I biocarburanti oggi sono utilizzati da diverse compagnie in quanto si è potuto constatare che riducono l’esigenza del costoso carburante tradizionale, facendo risparmiare la compagnia sia in termini economici che di inquinamento. Nonostante oggi siano diverse le tratte che utilizzano questo mix, la Lufthansa è stata la prima compagnia a sperimentarlo esattamente un anno fa per viaggiare da Francoforte ad Amburgo. Da allora sono stati almeno 8 i voli che hanno sperimentato questo 50-50 biocarburanti/combustibili tradizionali nel solo 2011.

Iniziata come prova in un viaggio breve, oggi questa pratica è utilizzata anche sui viaggi a lunga percorrenza, e se verrà approvata e certificata anche dalle altre nazioni, potrà essere utilizzata anche sui voli intercontinentali.

Siamo molto felici di questo riconoscimento e proseguiremo con fermezza su questa strada. Il biocarburante ha superato con successo una serie di rigorosi test dimostrando la sua idoneità per un utilizzo quotidiano

ha spiegato Joachim Buse, vice presidente di Lufthansa Aviation, al momento del ritiro del premio. Ma l’impegno della compagnia non si ferma qui. Per tentare di rendere la sua attività più green (si sa infatti che l’aereo è il mezzo di trasporto più inquinante al mondo), oltre a continuare la ricerca sui biocarburanti, Lufthansa ha intenzione di intraprendere anche altre strategie come la ripianificazione del percorso di volo e l’aggiornamento della flotta. Questo impegno era già stato premiato il mese scorso con l’Eco-Aviation Award, premio assegnato dalla rivista statunitense Air Transport World.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>