Caldaia a idrogeno, una nuova soluzione made in Italy manda in pensione le bollette?

di Redazione 1

Sembra che il gas e l’energia elettrica non siano più le uniche fonti per la produzione dell’acqua calda e per il riscaldamento. Tutta “colpa” di una nuova tecnologia che è stata sviluppata in Italia, in provincia di Pisa. È un nuovo sistema che mira alla produzione di acqua ed elettricità sia per il riscaldamento che per i sanitari in maniera del tutto sostenibile. E, chiaramente, permetterà di risparmiare ingenti cifre sulle bollette. In che modo? Facendo leva sull’idrogeno.

Oggi giorno abbiamo a disposizione una grande varietà di caldaie, adatte per ogni esigenza e necessità: dalle caldaie a condensazione, a quelle elettriche o a gas, caldaie di diverse forme e dimensioni come i sotto lavelli o le caldaie murali. La caldaia a idrogeno, tuttavia, è una grande novità. La caldaia in questione prende il nome di Hydro ed è stata ribattezzata come una vera e propria caldaia a isola.

Con Hydro, che verrà lanciata sul mercato prossimamente, si prevedono grandi tagli alle bollette. Le previsioni dicono anche 1200 euro annuali per una grande famiglia.

La caldaia realizzata da parte dell’azienda italiana ha il pregio di poter essere installata in ogni tipologia di ambiente. Non solo all’interno delle case, ma anche nei negozi, così come nelle aziende di minori e maggior dimensioni. E trovare dei fornitori di bombole di gas idrogeno non è per nulla difficile al giorno d’oggi. Hydro ha un altro grande pregio: ovvero, quello di poter essere integrato senza problemi con ogni tipo di impianto elettrico, ma anche di riscaldamento e di acqua sanitaria. Non è finita qui, dal momento che per le modalità con cui è stata realizzata questa caldaia a idrogeno ecosostenibile si può installare con altri sistemi che producono energia elettrica e acqua sanitaria sfruttando fonti rinnovabili.

Tra le diverse energie rinnovabili che, fino ad ora, sono state scoperte e analizzate, l’idrogeno sembra essere quella più promettente. Ma, per risparmiare sulle bollette, si può anche optare per l’installazione di caldaie murali a gas. Esistono già diversi modelli di queste caldaie, ma, in genere, queste vengono installate soprattutto nelle abitazioni. Per l’appunto, sono caldaie murali e, sulla base di ciò, vengono installate al muro e sono dotate di scambiatori in acciaio austenitico, che è in grado di resistere alle temperature più alte e agli effetti della combustione. Di per sé, lo scopo principale delle caldaie è quello di produrre acqua calda per l’abitazione e, quest’operazione, risulta essere fondamentale e funzionale anche per la gestione del riscaldamento.

Le caldaie a gas, così come quelle a idrogeno, permettono di avere un notevole risparmio sulla bolletta: infatti, il gas ha un costo nettamente inferiore rispetto a quello dell’elettricità e, sulla base di ciò, le vostre finanze vi ringrazieranno. I consumi, che vengono calcolati dal contatore della vostra caldaia a gas, avranno un costo inferiore rispetto al costo dei consumi di un altro tipo di caldaia, come quella elettrica, o anche definita boiler.

La caldaia a idrogeno è solo una di quelle numerose caldaie che evitano di ricevere bollette esorbitanti in riferimento al consumo di gas e acqua calda. Inoltre, le caldaie murali a gas occupano davvero poco spazio, ma, sebbene si presentino nelle loro ridotte dimensioni, in realtà, sono un concentrato di grandi potenzialità. Il loro design è lineare, semplice e pulito, quindi non bisognerà neanche nasconderle (come invece si faceva in passato, a causa della loro anti-esteticità). Possono essere installate in qualunque punto della casa che disponga di attacco all’impianto del gas. Di conseguenza, è possibile collocare queste caldaie sul muro di una determinata stanza, e, grazie alle loro ridotte dimensioni e alla semplicità delle loro linee, non darebbero affatto nell’occhio e non sconvolgerebbero l’eleganza e lo stile dell’abitazione.

Per la loro installazione, è necessario solo che gli venga dedicato un piccolo spazio all’interno dell’abitazione, e, anche se saranno di fronte a noi, non ci si renderà neanche conto di vederle.  In più, le caldaie murali a gas sono state ideate e progettate per rispettare l’ambiente, oltre che per garantire il massimo del comfort ed il massimo del risparmio. Producono un ridotto contenuto di scarti e fumi, e ciò fa sì che: la sfida che ci si pone (ovvero, se scegliere di installare una caldaia a idrogeno o una caldaia a gas nella propria abitazione) sia ben bilanciata.

Hydro presenta una tecnologia nuova e rivoluzionaria (dato che viene adoperato un tipo di energia alternativa, quale l’idrogeno), ma, allo stesso tempo, la caldaia murale tradizionale a gas ha alle spalle anni e anni di esperienza con il cliente, di sostenibilità e di cura nei dettagli. Non sarà semplice decidere quale sia la più conveniente tra queste due caldaie, ma una cosa è certa: entrambe rispettano l’ambiente ed entrambe ci permettono di avere un considerevole risparmio sui consumi.

 

Commenti (1)

  1. You have the monopoly on useful inne’matiof-aronrt monopolies illegal? 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>