Ecologia, car-sharing contro traffico e rincari hotel

di Valentina Ierrobino Commenta

condivisione auto vacanzeUn modo per contrastare il traffico e combattere il caldo torrido lungo le nostre strade? Un sistema per abbattere i costi record per una notte in hotel d’estate? Scegliete il servizio di car-sharing e risparmiate fino al 75% sulle spese di viaggio! Crisi o non crisi questa estate le città d’arte del nostro Bel Paese hanno registrato rincari fino al 10%. E’ tuttavia possibile risparmiare anche se si trascorreranno le vacanze a Venezia, Milano o Firenze abbattendo i costi delle spese di viaggio. Come? Con il car-sharing, naturalmente!

Secondo delle indagini di mercato compiute da BlaBlaCar, uno dei maggiori servizi in Europa per la condivisione dell’auto, con il car-sharing si possono risparmiare fino al 75% delle spese di viaggio. Inoltre, prosegue l’indagine, con la condivisione dell’auto si può anche limitare il traffico sulle strade a lunga percorrenza, strade che per questo week-end sono state segnalate con il bollino nero del traffico, ossia registreranno lunghissime code e ingorghi. Scegliendo di viaggiare assieme a nuovi amici si può, oltre che trascorrere il tempo in modo divertente e viggiare in compagnia, risparmiare fino a 50 euro sulla tratta Milano-Firenze e fino a 70 sulla tratta Roma-Venezia. Come spiega Olivier Bremer, country manager BlaBlaCar Italia

L’economia della condivisione ha un peso sempre più rilevante. A fronte di nuovi aumenti, a volte ingiustificati, del costo di benzina, pedaggi e hotel, le persone non subiscono più questa situazione in maniera passiva. Grazie alla potenza della rete e a iniziative come la condivisione di posti auto o di appartamenti è possibile reagire e compensare gli aumenti.

Per usufruire del servizio di car-sharing di BlaBlaCar è sufficiente accedere al portale, registrarsi come ad un social network, gratuitamente, e cercare o offrire un passaggio in auto. Ogni mese circa 400.000 persone utilizzano il servizio, risparmiano denaro e contribuiscono a ridurre smog e inquinamento! Dalla mediaregistrata sul sito risulta che ogni km di spostamento costa circa 5 centesimi di euro, un prezzo decisamente più basso se paragonato ad ogni altra altenativa, sia essa aereo, treno o mezzo pubblico.

[Fonte e foto: BlaBlaCar]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>