Detersivi ecologici, pulito da magia con i prodotti per la casa naturali

di Paola P. 1

Detersivi ecologici, non un miraggio ma semplicemente il frutto di semplici alchimie con prodotti naturali ed atossici che popolano la nostra dispensa e che, da veri ecomaghi, bisogna imparare ad usare guardando oltre lo scopo per cui li abbiamo comprati e rispolverando i saggi consigli delle nonne che, senza i potenti mostri uccidi-batteri che pubblicizzano in tv (e che fanno più paura dei batteri, lasciatemelo dire), riuscivano chissà come a smacchiare tutto e ad ottenere quel bianco che più bianco non si può molto prima che arrivassero i nostri supereroi chimici (che a breve sbiancheranno anche noi, vedrete!).

Ad esempio, per ottenere un efficace disinfettante è sufficiente unire in uno spruzzino vuoto aceto bianco con 3 cucchiai di sapone di Marsiglia (quello vero mi raccomando!) e 20-30 gocce di tea tree oil che, come abbiamo visto nel caso delle muffe, è un fungicida ad ampio spettro.
Per un detersivo multiuso unire acqua ed aceto bianco in parti uguali a dell’acqua carbonata. Finito, è già pronto, una vera magia, eh? Senza ricorrere ai mostri del pulito!

Per pulire il water, tirate lo sciacquone, cospargete l’intera superficie con bicarbonato di sodio, spruzzate un po’ di aceto bianco e strofinate. Ecco a voi un bagno pulito e bianco, altra magia!
Per pulire i vetri utilizzeremo una miscela a base di acqua carbonata unita a 2 cucchiaini di aceto bianco sciolti in 1 litro di acqua calda, il tutto versato nel nostro spruzzino.
Aceto bianco o in alternativa succo di limone uniti ad una goccia di olio d’oliva e versati su un panno morbido sono l’ideale per pulire i mobili.

Se invece volete rinfrescare e profumare l’ambiente unite a due tazze di acqua calda due cucchiai di bicarbonato di sodio ed una goccia del vostro olio essenziale preferito. Il tutto sempre in uno spruzzino. Ecco a voi un deodorante spray per ambienti naturale ed atossico. Già che siamo in tema di deodoranti per la casa, invece di buttare via le scorze del limone e le bucce d’arancia, usatele per profumare mettendole vicino al secchio dei rifiuti sotto il lavandino. Quando aprirete lo sportello sarà l’odore degli agrumi ad avere la meglio, garantito!

Per pulire il pavimento (a meno che non sia di marmo o di stucco) è sufficiente mescolare mezza tazza di aceto bianco all’acqua calda.
L’aceto bianco è utile anche per smacchiare i fornelli della cucina, messi a bollire in un pentolino riservato allo scopo. I risultati saranno stupefacenti, vedrete!

[Fonte: MNN]

 

 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>