Ecosostenibilità, gli italiani non sono informati

di Maris Matteucci 1

Quando si parla di ecosostenibilità gli italiani non sono bene informati: a fotografare la situazioene è una indagine promossa dalla start up Ecosost, in occasione di Cop21, la conferenza mondiale sul clima in corso a Parigi, e che mette in evidenza anche un altro aspetto curioso: il 98% degli intervistati sogna di vivere in un mondo più green ma tra loro quattro su dieci non sanno come fare.

ecosostenibilità

Quando si trattano temi importanti e delicati, come il rispetto dell’ambiente e la sostenibilità, gli italiani sono totalmente disinformati: e tra gli strumenti buoni da sfruttare per un mondo più reen sanno elencare solo la raccola differenziata e lo sfruttamento delle fonti di energia rinnovabili. La ricerca ha preso in considerazione quattro macroaree: cibo, acquisti verdi, mobilità sostenibile e risparmio energetico.

L’Italia è molto frammentata con alcune città molto più evolute di altre: Milano per esempio guida la classifica delle città che più si danno da fare per un mondo ecosostenibile mentre Roma si piazza solo al posto numero 109. Dietro a Milano ci sono Bologna, Trento, Brescia e Modena, mentre Palermo, al sesto posto, è la prima città del Sud. In generale nelle grandi città c’è molta più attenzione all’argomento fatta eccezione per Roma che, pur essendo la capitale, è davvero parecchio indietro. Anche la classifica per regioni disegna una Italia piuttosto frammentata. Al primo posto troviamo la Lombardia, seguita da Veneto, Toscana e Piemonte e via via tutte le altre con il Sud sempre un passo indietro rispetto al Nord Italia.

Foto | Thinkstock

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>