Enrico Letta, investire nella green economy per rilanciare il paese

di Matteo Carriero Commenta

ITALY-POLITICS-GOVERNMENT-SENATEEnrico Letta, il nuovo presidente del Consiglio, ha tenuto ieri un discorso ricco di promesse, apprezzato da molti, criticato da chi non è troppo fiducioso nella realizzazione delle stesse. Anche la green economy è stata toccata di recente dal neo premier, che ha dichiarato necessario investire nelle rinnovabili, nell’efficienza energetica e nello sviluppo green per rilanciare il nostro paese.

Enrico Letta parla di green economy. Si tratta di uno dei settori che possono fungere da nuovo traino per la nostra economia, da ciò investire su ambiente e green economy è fondamentale. Il nuovo presidente del consiglio ha affermato:

Le nuove tecnologie – fonti rinnovabili ed efficienza energetica – vanno maggiormente integrate nel contesto esistente  migliorando la selettività degli strumenti esistenti di incentivazione, in un’ottica organica con visione di medio e lungo periodo.

Rinnovabili e territorio, rinnovabili ed economia, non solo in termini di produzione di ricchezza e occupazione, ma anche in termini di risparmio. Ha infatti insistito Letta

va completato il processo di integrazione con i mercati geografici dei Paesi europei confinanti. Questo implica, per l’energia elettrica, il completamento del cosiddetto market coupling e, per il gas, il completo riallineamento dei nostri prezzi con quelli europei e la trasformazione del nostro Paese in un hub.

E, aprendo una parentesi, vogliamo ricordare che il presidente del consiglio ha anche affermato che “episodi come quello dell’Ilva di Taranto non sono più tollerabili”. E ci auguriamo che queste non siano solo parole, parole che per altro hanno latitato nei momenti in cui all‘Ilva il governo Monti dava il massimo sostegno.

Anche per ciò che concerne la green economy e l’ambiente, su cui il premier afferma di voler investire, se da un lato naturalmente arrivano apprezzate, dall’altro ci aspettiamo che non restino solo promesse. Perché di promesse, negli ultimi tempi, abbiamo fatto davvero il pieno. E intanto, mentre si proclama di voler investire sull’ambiente, il suolo si consuma e le compagnie petrolifere vengono autorizzate a trivellare. Speriamo in un investimento serio, a tutto tondo, per una volta.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>