Expo 2015 di Milano, i 10 padiglioni più belli presentati nel 2014

di Matteo Carriero 2

Nel 2014 sono stati presentati tantissimi dei padiglioni dei paesi presenti all’Expo 2015 di Milano, e alcune delle strutture, collegate a concept differenti per ogni paese ma riconducibili al tema principale dell’esposizione, Nutrire il pianeta, Energia per la vita, risultano davvero strabilianti. Ecco 10 fra i più bei padiglioni dell’Expo finora presentati.

padiglioni expo 2015 paesi più belliNel corso del 2014 si sono susseguite le presentazioni dei progetti dei padiglioni per l’Expo 2015 di Milano, il cui tema come è noto ruota attorno all’alimentazione e alla sostenibilità. Vediamo insieme quali sono 10 tra i più bei padiglioni in assoluto, grandi progetti architettonici che rispecchiano tanto il concept del progetto quanto le tradizioni e le peculiarità del paese che li presenta. Per ogni padiglione presentiamo il link all’articolo approfondito e alle immagini.

Expo 2015, il padiglione della Cina

Tra i padiglioni più spettacolari dell’Expo di Milano abbiamo senz’altro quello della Cina, a tema Terra di speranza, cibo per la vita: un enorme struttura in legno, riso e bambù che rappresenta con le sue curve le onde del grano, al contempo richiamando le linee architettoniche tradizionali della nazione asiatica.

Expo 2015, il padiglione della Germania

Un connubio avveniristico di architettura, design e tecnologia: il padiglione della Germania si presenta con vele e un doppio percorso, interno ed esterno, che conduce verso l’alto attraverso vele e spazi aperti che richiamano i Campi di idee che danno nome al progetto, e verso l’interno in un percorso informativo approfondito sulla sostenibilità ambientale e le tradizioni dei lander tedeschi.

Expo 2015, il padiglione della Malesia

Particolarissimo il padiglione della Malesia per l’Expo milanese: la struttura ha la forma di quattro enormi semi della foresta pluviale, chiusi ma anche aperti, con travi a vista e passerelle in legno, e materiali ricavati dalla buccia del riso. Un viaggio Verso un ecosistema alimentare sostenibile (come da titolo del progetto), entro strutture a forma di semi che richiamano la stessa origine della vita.

Expo 2015, il padiglione della Francia

Il padiglione francese è uno spettacolo architettonico di legno riutilizzabile, efficienza energetica e sostenibilità ambientale, che unisce la natura francese rievocata in un ricchissimo giardino, l’architettura ecoresponsabile, la tecnologia e l’approfondimento culturale.

Expo 2015, il padiglione della Lettonia

L’alveare della vita è il tema del padiglione della Lettonia all’Expo di Milano, una struttura forse meno imponente di altre, ma dai colori tenui, a tratti potremmo dire incantevole, dedicata all’agricoltura sostenibile, all’apicoltura e all’operosità delle api, che dovremmo fare nostra anche e soprattutto nel segno di un’attività sostenibile e compatibile con la natura.

Expo 2015, il padiglione dell’Austria

Tecnologia, verde e aria al centro del padiglione austriaco per l’esposizione milanese: l’aria in particolare, l’importanza della sua purezza, il ciclo e l’equilibrio del pianeta, sono esplorati nella struttura che presenterà anche della vegetazione boschiva al suo interno in grado di produrre 62,5 kg di ossigeno ogni ora.

Expo 2015, il padiglione del Messico

Trai più bei padiglioni dell’Expo di Milano abbiamo anche quello del Messico, dall’impressionante struttura che ricorda l’esterno di una pannocchia e la sua buccia, la totomoxtle. La struttura esprime appieno il legame tra cibo, tradizione e sostenibilità che è al cuore del progetto messicano per l’Expo.

Expo 2015, il padiglione della Romania

Il padiglione della Romania a Milano appare sospeso tra passato e futuro: si presenta infatti come una reinterpretazione di un villaggio tipico rurale della Romania, con zone d’acqua bassa, vetro, tetto in paglia, legno e giardino con specie locali, oltre naturalmente alla zona dedicata alla gastronomia tradizionale.

Expo 2015, il padiglione della Repubblica Ceca

Acqua e terra nel padiglione della Repubblica Ceca, nel tema, nel concept e nella struttura stessa: una grande piscina esterna di uso pubblico funge da invito all’immersione nel tema del progetto, ovvero l’importanza dell’acqua e della possibilità di beneficiare dell’oro blu da parte di tutti.

Expo 2015, il padiglione dell’Italia

Per finire parliamo del padiglione italiano all’Expo 2015: si tratta di un progetto luminoso e avveniristico distribuito su 4 lotti più un quinto, il Palazzo Italia cuore dell’Expo. Il Vivaio Italia è uno dei concept portanti: uno spazio che aiuta i talenti a germogliare, a crescere e sbocciare. L’Albero della vita è l’altro grande simbolo del nostro padiglione: la natura madre di tutte le cose, l’importanza del rispetto del pianeta, ma anche l’interconnessione tra gli abitanti del pianeta e lo sviluppo stesso. Cinque gli elementi cardine del progetto (di cui vediamo una foto in alto): trasparenza, energia, acqua, natura e tecnologia.

Photo credits | Padiglioneitaliaexpo2015.com

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>