Expo2015, Israele premiato come migliore padiglione per il design

di Maris Matteucci 1

Un importante riconoscimento per il padiglione Israele premiato come migliore per il design all’interno della manifestazione Expo2015 che sta giungendo al termine. I giudici di EXHIBITOR hanno speso bellissime parole per gli organizzatori della sezione dedicata ad Israele intitolata Fields of Tomorrow, ovvero i Campi del Domani, che fin dall’inizio della esposizione universale è stata considerata tra le più particolari.

israele expo2015 padiglione cucina

Merito del giardino in verticale che si issa davanti al padiglione Israele e che fin da subito è diventato un punto di riferimento e una vera e propria attrazione per i tanti visitatori di Expo215 che hanno potuto così venire a conoscenza di tutto quello che Israele ha portato avanti in questi anni su importanti temi legati alla coltivazione del territorio. Lotta alla desertificazione, irrigazione a goccia e una serie di invenzioni mirate ad aggirare l’ostacolo legato a un territorio che sulla carta sembrava difficile da domare per colpa della sua percentuale altissima di zona desertica.

Ma è stato il design a colpire i giudici che hanno dunque premiato il padiglione Israele tra i tanti presenti a Expo2015. Il direttore del Padiglione, Josh Bendit, ha ricevuto il premio è si è detto onorato per un riconoscimento prestigioso. Siamo orgogliosi e felici di accettare questo premio, è un grande onore per noi, ha detto.

Entusiasta il commento generale dei giudici: Magnifico! Un esempio vivente di sostenibilità, estremamente coerente con il tema di Expo 2015 Milano, questa una delle frasi pronunciate dagli esponenti di EXHIBITOR. Insomma una vera gratificazione per il paese di Israele.

Fonte | sito ufficiale Expo Israele

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>