Lavoro, come diventare certificatori energetici: le novità dalla politica

di Matteo Carriero 1

certificatori energeticiTra le possibilità di lavoro in Italia abbiamo quella di diventare certificatori energetici: ma come si ottiene l’abilitazione? Vi sono recenti novità dalla politica che, se confermate, allargheranno ulteriormente il ventaglio dei laureati abilitati come certificatori (senza bisogno del corso) e modificheranno alcuni parametri del corso di abilitazione.

Sempre più diffusa l’idea di diventare certificatori energetici in Italia: il lavoro manca, e tale chance, relativamente semplice da cogliere per un ampio spettro di laureati, diplomati e non, viene vista quindi con sempre maggiore interesse.

Di recente è stato approvato alla Camera il DDL Destinazione Italia con il quale possono diventare certificatori energetici senza seguire il corso anche i laureati in ingegneria aerospaziale e aeronautica, in ingegneria biomedica, dell’automazione, navale, elettronica, delle telecomunicazioni e informatica, nonché i laureati in scienze e tecnologie di chimica industriale e in pianificazione territoriale urbanistica e pianificazione territoriale.

Non solo, ora potranno svolgere il lavoro di certificatori energetici senza seguire il corso anche coloro che hanno ottenuto un diploma da perito industriale con la specializzazione in aeronautica, in navalmeccanica, metalmeccanica, metalurgia e energia nucleare.

Per tutti coloro che vorrebbero diventare certificatori energetici ma non sono in possesso della laurea e diplomi sopra indicati e di tutti gli altri già validi, inoltre, con il DDL Destinazione Italia la lunghezza dei corsi da seguire (cui fa seguito un esame) viene portata da 64 a 80 ore (minime).

Ora, naturalmente bisognerà scoprire se il DDL Destinazione Italia sarà approvato anche dal Senato e se non giungeranno emendamenti particolari, e dato il rivolgimento politico dovuto alla formazione, ancora in corso, del Governo di Matteo Renzi, non è facile prevedere come si evolverà la situazione. A ogni modo, se il provvedimento passasse, si aprirebbero nuove opportunità per diventare certificatori energetici (senza corso) per un numero non indifferente di giovani italiani.

Photo credits | Thinkstock

 

Commenti (1)

  1. I just could not leave your web site before suggesting that I actually loved the standard info an individual supply for your visitors?
    Is gonna be again regularly in order to inspect new posts

    Have a look at my site ig

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>