Le vacanze al mare? Scegliete le bandiere blu

di Paola P. 6

le-vacanze-al-mare-scegliete-le-bandiere-blu-foto.gif

Si avvicinano le vacanze, o meglio è tempo di prenotare i soggiorni nei luoghi di villeggiatura. C’è chi pensa ad avventurosi itinerari all’estero, chi preferisce la calma dei tour culturali organizzati, il vacanziero amante delle ferie in montagna e… e tutti gli altri, beh, tutti gli altri optano per le ever green vacanze al mare, tra ombrelloni, sole, tuffi refrigeranti, parole crociate, e notti che non finiscono mai.

Per chi ha intenzione di non rinunciare alla classica settimana al mare, è bene sia informato su quali sono le acque più pulite e le spiagge premiate quest’anno dalla Bandiera blu, il vessillo che svetta sul mare doc.
A questo proposito, in controtendenza con gli altri anni, c’è un netto incremento dei riconoscimenti alle spiagge italiane.


Pensate che nel 2006 le località balneari premiate erano 90, nel 2007 si portarono a quota 96 e quest’anno, udite udite, sono addirittura 104 le bandiere blu assegnate all’Italia. Ad essere insigniti del prestigioso riconoscimento anche 56 approdi turistici, mentre lo scorso anno erano 54, e nel 2006 soltanto 52.
Ad ottenere la bandiera blu sono stati 104 comuni italiani, con relative 215 spiagge, circa il 10% delle spiagge premiate a livello internazionale. Poco male, no?
Dopo aver riportato tutte le classifiche europee in cui l’Italia giaceva in fondo, è bello, di tanto in tanto, poter dare anche qualche buona notizia. Il nostro Paese è infatti nelle prime dieci per quanto riguarda il Bacino del Mediterraneo.

Al primo posto si è classificata ancora una volta la Toscana, quest’anno però a pari merito con le Marche, per un totale di 15 bandiere blu.
Seguono la Liguria a quota 14 e l’Abruzzo a quota 13. La Campania si attesta a quota 11, 8 per l’Emilia Romagna, 5 per Puglia e Veneto, 4 per la Sicilia, 3 per la Calabria ed il Lazio.
Friuli Venezia Giulia, Sardegna e Molise conquistano due bandiere blu, mentre a quota uno troviamo Piemonte e Basilicata.

Ad assegnare l’ambito premio del mare ai comuni rivieraschi e agli approdi turistici è la Fee (la Fondazione per l’educazione ambientale) in collaborazione con Cobat (Consorzio Obbligatorio per la raccolta delle batterie esauste).
Per una lista completa dei comuni insigniti di bandiera blu, rimando al sito della fondazione.
Se dovete prenotare le vacanze al mare, dateci prima un’occhiata.

Commenti (6)

  1. A proposito di bandiere blu date un’occhiata a questo sito.
    e……buona vacanza….www.puntaalapervacanze.it

  2. bisognerebbe capire i criteri con i quali vengono scelte le spiagge, quest’anno ad esempio sono 223 spesso discutibili

    1. i criteri, come dici sono discutibili, leggi qui 😉 è spiegato come le scelgono… http://www.ecologiae.com/bandiere-blu-2010/15849/

Lascia un commento a PIERANGELA Cancel Reply

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>