Lexus, svelata la nuova auto in cartone

di Luc 1

Realizzare una vettura in cartone per rispettare ancora di più l’ambiente? Ci ha pensato Lexus, che tolto i veli alla prima auto ad origami, che è stata creata per la gran parte in cartone.

lexus-coche-origami-1

Si tratta di un’auto a tutti gli effetti, dal momento che può contare su ogni comfort ed ovviamente su un propulsore elettrico che è stato installato su un telaio realizzato in alluminio 1 ed acciaio, che si può anche guidare, ma certamente non sulle strade normali.

Insomma, dopo la bicicletta di cartone e basso costo, ecco la prima auto a cartone al mondo.

Uno dei colossi di questo settore come Lexus, quindi, ha avuto la brillante idea di far diventare il suo modello berlina denominato IS in un speciale prototipo realizzato in cartone: si può considerare una sorta di origami gigante che è stato creato anche grazie all’impegno di LaserCut WORKS e di Scales and Models, due società londinesi che si occupano proprio di sviluppare questo tipo di progetti e prototipi.

In poche parole, Lexus ha messo a disposizione delle due società specializzate londinesi un modello digitale tridimensionale della vettura, che è stato poi differenziato in quattro parti per poter realizzare le ruote, la plancia, il corpo centrale ed i sedili.

Sono stati sufficienti solo tre mesi a LaserCut WORKS e Scales and Models per portare a termine concretamente questo fantastico progetto che ha come scopo quello di sottolineare ancora una volta il limite dell’impiego dei materiali a ridotto impatto sull’ambiente rispetto a quelli tradizionali.

Complessivamente sono stati sfruttati ben 1700 fogli di cartone, che si caratterizzano per avere uno spessore pari a 10 millimetri, che sono stati tagliati accuratamente a laser e ciascun strato è numerato ed è servito per assemblare la macchina, operazione che si è svolta in modo del tutto manuale, usando una colla per legno a base d’acqua.

Dopo essere stato definitivamente assemblato, adesso questo speciale prototipo unico al mondo ha preso parte al Grand Designs Live Show di Birmingham: insomma, un’auto che può essere tranquillamente inserite tra le 12 vetture più ecologiche al mondo.

Commenti (1)

  1. I’m not that much of a online reader to be honest but your sites really nice, keep it up!
    I’ll go ahead and bookmark your site to come back in the future.
    Many thanks

    My web site ig

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>