Ambiente, una lista degli ecosistemi rivela quali sono in pericolo

di Valentina Ierrobino Commenta

ecosistemi rischio collasso

Ogni giorno nel nostro Pianeta scompaiono specie animali e vegetali. Tra i responsabili vi sono i cambiamenti climatici e la conseguente perdita di habitat, mettendo in pericolo la biodiversità. Per questo un team di scienziati australiani, in collaborazione con l’organismo ONU per la Conservazione della Natura, ha stilato una lista degli ecosistemi in pericolo, pubblicata sulla rivista Plos One.
Gli ecosistemi del Pianeta, con le piante e gli animali che li caratterizzano sono inseriti nella lista secondo una graduatoria che mette in evidenza gli ecosistemi più a rischio degli altri. Come spiega uno degli studiosi che ha preso parte al progetto, David Keith dell’Università del Nuovo Galles, il cima alla classifica “rossa” vi sono gli ecosistemi criticamente in pericolo, seguiti da quelli in pericolo e da quelli minacciati. Se per gli animali e le piante vulnerabili si rischia l’estinzione della specie nel regno naturale, per gli ecosistemi si rischia il collasso. La ricerca analizza 5 fattori: 2 riguardano le caratteristiche dell’ecosistema stesso, quali la rapidità con cui declina e l’ampiezza della sua area; 2 criteri hanno a che fare con le funzioni ecologiche, i processi biologici e le caratteristiche del clima e degli elementi che lo compongono; il quinto criterio analizza tutti gli altri fattori.

La ricerca sarà completata per il censimento del 2025, ma nel frattempo ha già individuato e analizzato 20 ecosistemi. Tra questi ve ne è uno in particolare che rischia il collasso: l’ecosistema del lago Aral in Asia centrale. Il bacino era uno dei più vasti al mondo ma dal 1960 viene impiegato per l’irrigazione dei terreni agricoli limitrofi e ad oggi è quasi prosciugato. E con esso si stanno estinguendo molte specie di pesci che lo popolavano. Di contro il collasso dell’ecosistema lacustre sta causando l’emersione di sali tossici e di distese di polvere, prima regolati dalla vita stessa dell’ecosistema naturale. Anche in Australia vi sono 8 ecosistemi a rischio di collasso, tra questi le terre umide nella foce del fiume più lungo del continente, il Murray.

[Fonte: Ansa]

[Photo Credit | Thinkstock]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>