Manovra, con i rincari benzina verde a 1,738 euro

di Valentina Ierrobino Commenta

I rincari per la benzina e per i combustibili cominciano a lievitare ancor più ora che le prime cinque regioni hanno aumentato le accise regionali. Le addizionali sono aumentate di 5 centesimi nelle regioni Toscana e Marche, 4 cent in Umbria, 2,6 nel Lazio e 2,5 in Liguria. Gli aumenti sono scattati subito per la benzina verde, e non ancora per il diesel.

Con la manovra Monti, segnala l’agenzia Quotidiano Energia (QE), la verde è arrivata a 1,8 euro per litro. In tutto il Paese il prezzo della benzina è così ripartita tra i maggiori distributori: 1,729 per Shell e 1,738 per IP. Il diesel si mantiene tra 1,699 di Eni e 1,702 di Tamoil.

[Fonte: Reuters]

[Photo Credit | Thinkstock]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>