Mutamenti climatici, Schwarzenegger: unire subito le forze senza attendere i patti

di Matteo Carriero Commenta

BELGIUM-EU-BARROSOArnold Schwarzenegger torna a parlare di ambiente e di cambiamenti climatici e lo fa con grande forza: per l’ex governatore della California il patto globale contro i mutamenti climatici si fa attendere troppo, è ora di cooperare e di unire le forze contro la febbre del pianeta, al di là degli accordi.

L’ex Governatore della California Arnold Schwarzenegger parla all’Europarlamento, ai rappresentanti del Patto dei sindaci UE, e parla di mutamenti climatici. Il pensiero di Schwarzenegger è chiaro: basta attendere, occorre subito che città ed enti locali europei, statunitensi, asiatici, africani cooperino contro il riscaldamento globale. E, naturalmente, stesso discorso è valido per estensione agli stati, che troppo poco fanno, in attesa del nuovo accordo mondiale contro i mutamenti climatici che stenta ad arrivare.

Schwarzenegger ha dichiarato:

Ora è il momento di andare avanti, senza aspettare un accordo internazionale dimostrando quanto gli enti locali possano fare.

Ricordando come in California “non ci sono piu’ le stagioni degli incendi, ci sono tutto l’anno” e come l’ex governatore abbia lanciato  ”una nuova corsa all’oro, creando un impianto solare dopo l’altro”. Una corsa all’oro sulla strada della Green Economy. L’ex attore ha inoltre ribadito:

La mia ricetta del successo è proteggere l’ambiente e rilanciare l’economia: a Washington all’inizio hanno pensato che in California eravamo pazzi e ci hanno portato davanti alla Corte Suprema, che però ci ha dato ragione, perché la CO2 è inquinante.

Dalle politiche green dell’ex governatore della California ed ex attore di innumerevoli film di culto, hanno tratto ispirazione un gran numero di altri stati USA. E se la frase “non smetterò di lottare in tutto il mondo finché la mia campagna non sarà coronata dal successo” ha senz’altro il sapore di una battuta quasi hollywodiana, in verità di una determinazione forte e che vada anche fuori degli schemi e non si limiti agli accordi, ne avremmo proprio bisogno.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>