Parkinbici, il parco del Gargano diventa ancora più verde

di Matteo Carriero Commenta

Con Parkinbici, primo sistema italiano di bikesharing fra differenti comuni in cui si può riconsegnare la bicicletta in qualunque postazione del progetto, al di là del comune in cui ci si trova, il Parco nazionale del Gargano diventa ancora più green.

Il progetto collega i comuni di Ischitella, Peschici, Rodi Garganico e Vico del Gargano e si propone non solo di migliorare ulteriormente le condizioni della zona, ma anche di introdurre un nuovo concetto di mobilità. Il presidente del Parco Nazionale del Gargano, Stefano Pecorella, ha infatti dichiarato:

L’iniziativa è stata fortemente voluta e realizzata dall’Ente Parco Nazionale del Gargano per introdurre un nuovo concetto di mobilità, che contribuisca alla riduzione del traffico cittadino e crei un rapporto più diretto con il territorio. Con Parkinbici cambia il modo di vivere il Gargano e dei suoi paesaggi incontaminati. È una vera e propria rivoluzione ambientale e culturale.

Il sistema Parkinbici è stato inaugurato ieri nella villa comunale di Peschici alla presenza di tutti i sindaci dei comuni uniti nel progetto, ovvero Piero Colecchia di Ischitella, Domenico Vecera di Peschici, Nicola Pinto di Rodi Garganico e Pierino Amicarelli di Vico del Gargano, insieme al presidente della provinca Pepe, al presidente della Comunità Parco Nazionale del Gargano Ersilia Nobile e Gianluca Pin di Bicincittà. Molto interessante, all’interno del soggetto, sono anche i due bicigeneratori in grado di generare energia elettrica trasformando quella cinetica prodotta dalle pedalate, e utilizzati per confezionare granite con il caratteristico limone garganico.

Tutti gli interessanti possono scegliere di beneficiare del servizio Parkinbici abbonandosi annulamente o con cards valide una settimana o un week end. Un altro bellissimo parco naturale italiano, dopo quello del Gran Paradiso, si attrezza quindi per fornire a residenti e turisti un servizio di bikesharing in una splendida cornice naturale.

Photo Credits | pizzo di sevo therapy su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>