Prodotti biologici dalle oasi Wwf nei menu Ikea

di Valentina Ierrobino 1

alimentazione biologicaCi avviciniamo alla Giornata Mondiale della Terra, il 22 aprile 2012, con una serie di iniziative e di novità in tutta Italia per migliorare, ottimizzare, razionalizzare i nostri consumi in favore di un mondo più sostenibile e a basso impatto ambientale. Molti sono gli appuntamenti e le promozioni di associazioni ambientaliste e di enti pubblici e privati per segnare il cambiamento, per dimostrare che un mondo altro è possibile, e necessario. Tra le novità vi segnaliamo i nuovi menu a base di prodotti biologici che si potranno gustare nei centri Ikea a partire dal 22 aprile; prodotti bio da agricoltura naturale e sostenibile provenienti dalle Oasi Wwf.

Negli store Ikea d’Italia ogni week end si potranno mangiare prodotti genuini della linea “Terre delle Oasi” provenienti dalle Oasi Wwf. La collaborazione tra l’associazione del Panda e Legacoop per contribuire alla salvaguardia della biodiversità sarà attiva fino al 29 luglio. I prodotti provengono da cinque Oasi Wwf:

  • la Riserva regionale del Lago di Penne (Abruzzo);
  • l’Oasi della Laguna di Orbetello (Toscana);
  • la Riserva naturale regionale del Bosco di Vanzago (Lombardia);
  • la Riserva naturale di Monte Arcosu (Sardegna);
  • la Riserva naturale regionale delle Saline di Trapani (Sicilia).

I 5 primi piatti “Terra delle Oasi” saranno a base di pasta di farro, sale biologico, verdure e formaggi provenienti da agricoltura naturale. Il loro costo sarà di 2,99 euro, ma nella Giornata Mondiale della Terra saranno al prezzo speciale di 1,99 euro. Wwf dal 22 aprile lancerà inoltre la nuova piattaforma Food in cui si troveranno le cinque regole d’oro per un’alimentazione sana e naturale:

  1. acquistare prodotti locali e di stagione;
  2. ridurre il consumo di carne;
  3. consumare pesce locale, di stagione e non in pericolo di estinzione o sottotaglia;
  4. ridurre gli sprechi acquistando poco per volta ma spesso;
  5. evitare cibi ricchi di grassi, zuccheri e sali ed eleborati.

[Fonte e foto: Wwf Italia]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>