Rapporto BP, rallenta l’aumento dei gas serra

di AnnaMaria 5

L’aumento delle emissioni globali di gas serra continua a rallentare ma nonostante gli sforzi, i risultati non sono ancora sufficienti a raggiungere gli obiettibi dell’Accordo di Parigi sul clima. E’ quanto emerge dal rapporto annuale del colosso petrolifero britannico BP, “Energy Outlook”.

Secondo la ricerca che ha dato origine allo studio, le emissioni di gas serra dall’industria energetica, che è la principale fonte di emissione di CO2, cresceranno dello 0,6% all’anno da oggi al 2035, contro una media del 2,1% annuo negli ultimi vent’anni. Si tratta quindi di un calo rispetto alla previsione dello scorso anno, quando lo stesso rapporto indicava un aumento annuo dei gas serra dello 0.9% fino al 2035. E a quanto pare le previsioni del rapporto Bp sono in calo dal 2011 e ogni anno la percentuale scende un po’ di più.

Tuttavia c’è poco da stare sereni. Sempre secondo il rapporto BP infatti, questo evidente rallentamento nella crescita delle emissioni di gas climalterani non è ancora sufficiente. I gas serra infatti aumenteranno del 13% entro il 2035, rendendo quindi impossibile ottenere i risultati prefissati nell’Accordo di Parigi sul clima e cioè mantenere il riscaldamento globale entro i 2 gradi dai livelli pre-industriali. Ecco perchè, secondo il rapporto, è necessario adottare altre misure e azioni politiche per preservare la salute del clima.

Il rapporto Energy Outlook prevede anche che il numero delle auto elettriche nei prossimi vent’anni si centuplicherà, passando da 1 milione a 100 milioni nel 2035. L’anno scorso lo studio aveva previsto 70 milioni di auto nel 2035. Infine per quanto riguarda le energie rinnovabili il rapporto stima una crescita del 7,6% annuo nei prossimi vent’anni .

Commenti (5)

  1. Thank you for the auspicious writeup. It in reality used to be a
    enjoyment account it. Look complex to far added agreeable from you!
    However, how can we be in contact?
    maglie calcio poco prezzo

  2. My developer is trying to persuade me to move to .net
    from PHP. I have always disliked the idea because of the
    costs. But he’s tryiong none the less. I’ve been using Movable-type on a variety of websites
    for about a year and am anxious about switching to another platform.
    I have heard very good things about blogengine.net.
    Is there a way I can import all my wordpress content into it?
    Any kind of help would be greatly appreciated!
    buildernet

  3. Hey this is somewhat of off topic but I was wondering if blogs use WYSIWYG editors or if
    you have to manually code with HTML. I’m starting a blog soon but
    have no coding skills so I wanted to get guidance
    from someone with experience. Any help would be greatly appreciated!

    fotballdrakter

  4. This piece of writing gives clear idea in favor of the new users
    of blogging, that truly how to do blogging and site-building.

    Real Madrid Tröja

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>