Rapporto Ipr, per il 90% degli italiani si dovrebbe puntare sul solare

di Matteo Carriero Commenta

L’interessante rapporto realizzato da Ipr marketing in collaborazione con Fondazione UniVerde e Yingil Green Energy ribadisce l’assoluta predilezione degli italiani per l’energia solare. Il 90% degli intervistati crede infatti che l’Italia dovrebbe puntare sul fotovoltaico e sul solare e che con un nuovo incentivo pubblico sarebbero favorevoli all’instalazione di un impianto fotovoltaico sopra la propria abitazione.

Non solo gli italiani ribadiscono che il solare dovrebbe essere la forma di energia su cui la nazione dovrebbe puntare, e che con nuovi incentivi sarebbero stimolati all‘installazione di pannelli, ma che anche una semplificazione di tutte le procedure burocratiche correlate e una maggiore libertà di produzione e vendita dell’energia potrebbe spingerli a installare impianti per la produzione di energia solare, punto quest’ultimo sostenuto da quasi la metà degli intervistati.

Purtroppo invece restano pressoché sconosciute le smart grids in Italia, quasi 9 italiani su 10 non ne hanno mai sentito parlare e ancora meno sono quelli a conoscenza del significato del termine. Tuttavia l’89% degli intervistati, pur restando dubbiosi sull’attuazione di simili iniziative in Italia, si pronuncia a favore della possibilità di creare reti intelligenti per la produzione e la compravendita di energia. Grande interesse viene dimostrato inoltre anche verso la bioedilizia, con un 92% degli intervistati che si esprime a favore di un suo sviluppo in quanto portatrice di benefici ambientali.

L’ex ministro dell’ambiente Alfonso Pecorario Scanio, presidente della fondazione UniVerde, coinvolta nel progetto che ha portato al nuovo rapporto Ipr, ha sottolineato la forza delle convinzioni degli italiani, in quanto

credono nel solare nonostante il recente caos normativo e le campagne stampa contro le rinnovabili. Ora occorre raggiungere la vera libertà di auto prodursi e vendere energia pulita, promuovere il deciso sostegno alla ricerca per la diffusione di nuove tecnologie e prodotti di qualità aventi certificazioni serie per la tutela dei consumatori.

Photo Credits | Walmart su flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>