Rifiuti: Domopak presenta i sacchetti ecologici

di Marco Mancini Commenta

Siamo sempre stati abituati a fare la spesa, portarla a casa con i sacchetti di plastica (che come abbiamo visto più volte sono inquinanti), e riutilizzarli per l’immondizia. Ma ora che le buste sono state bandite o sono a pagamento, e sono preferibili i sacchi riutilizzabili come quelli di iuta o altri materiali che possono essere riutilizzati centinaia di volte, come facciamo a gettare la spazzatura?

Su questo punto sono in molte le aziende che vendono sacchetti fatti apposta per i rifiuti solidi urbani, ma non tutte sono ecologiche. Ora scende in campo Domopak che da qualche mese ha immesso sul mercato due prodotti che promettono di far diventare ancora più ecologica la vostra gestione dei rifiuti.

Si chiamano Spazzy Saccoverde e Spazzy Prendi Sac, e sono due soluzioni tra le più verdi in circolazione in quanto provengono dalla plastica riciclata, e a loro volta sono riciclabili. Vendute in tutti i supermercati, sono l’ideale per la raccolta differenziata o per i rifiuti indifferenziati. Ad esempio il Saccoverde, come dice il nome stesso, è all’apparenza un normale sacchetto di plastica verde, il quale però è composto all’80% di plastica riciclata e a sua volta riciclabile.

E’ il prodotto più rappresentativo della mission di Domopak Spazzy che si pone al centro della catena del riciclaggio della plastica proponendo soluzioni ecologiche, funzionali e competitive. La plastica utilizzata, attentamente selezionata, controllata ed estrusa ad elevato spessore, garantisce resistenza e funzionalità.

Si legge su un comunicato dell’azienda.

Il Prendisac invece è riciclato al 50%, ma è molto più resistente ed ideale per il trasporto di grandi quantità di rifiuti, anche più pesanti del solito. Inoltre è prodotto con un trattamento antibatterico speciale per evitare la formazione di muffe, batteri e cattivi odori nella pattumiera; ha uno strato antigoccia per evitare quelle fastidiose perdite che ogni tanto capita che sporchino tutta casa, ed è attrezzato con delle comode maniglie autochiudenti estraibili. Inoltre entrambi i prodotti sono al 100% italiani, che di questi tempi non è poco.

Raccolta differenziata plastica
Sacchetti di plastica: divieto di circolazione in tutto il mondo
Sacchetti di plastica: la tassazione può ridurne l’impiego

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>