Salone del libro di Torino, ecco quali sono le case editrici ecofriendly

di Valentina Ierrobino Commenta

LIbri ecofriendly

Il Salone del libro di Torino, evento internazionale dedicato al mondo della carta stampata, è cominciato giovedì 16 maggio ma proseguirà fino a lunedì 20 maggio per mostrare al grande pubblico quali sono le novità editoriali italiane e straniere. Tanti ospiti, Vip e visitatori ma anche tanta attenzione per l’ambiente!
Sono 17 le case editrici amiche dall’ambiente, ma altre 80 stanno cominciando a produrre libri ecofriendly perché non c’è più tempo da aspettare per salvare il Pianeta dai cambiamenti climatici e per ridurre i consumi di risorse. Ma non solo. Se da un lato le case editrici possono fare delle scelte ecofriendly, come ad esempio stampare su carta riciclata, ridurre gli imballaggi, utilizzare solo carta certificata; anche i lettori possono fare la differenza scegliendo di acquistare un libro amico dell’ambiente. A informare i visitatori del Salone del libro di Torino sono gli attivisti di Greenpeace che durante l’inaugurazione della fiera hanno diffuso la loro classifica “Salvaforeste” in cui sono elencate 17 case editrici che utilizzano fibre riciclate e fibre vergini certificate Forest Stewardship Council, ossia fibre di cellulosa certificate che non provengono da alberi tagliati illegalmente. 1 tonnellata di carta riciclata permette di risparmiare il taglio di 24 alberi, il consumo di 4.100 kWh di energia, 26 metri cubi di acqua, 27 kg di CO2.

La lista delle case editrici “Amiche delle Foreste” è stata stilata per la prima volta nel 2010 e grazie alla grande campagna di sensibilizzazione di Greenpeace il 60% delle case editrici italiane hanno aderito a piani di produzione ecofriendly e cominciato a stampare su carta riciclata o certificata Fsc. Di seguito l’elenco delle case editrici “Amiche delle Foreste“: Altreconomia; Atene del Canavese; Boogaloo Publishing; Caravan Edizioni; Creativa; Croma Multimedia; Dissensi; Edizioni Ambiente; Fandango; Gaffi; Hacca Edizioni; Il Rovescio; La Coccinella; La Gru; La Linea; Macro; Terra Nuova. Sono invece “Sulla buona strada” 80 case editrici, tra cui: Feltrinelli; Il leone verde; Il saggiatore; Laterza.

[Fonte: Greenpeace]

[Photo Credit | Thinkstock]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>