Scarichi diesel cancerogeni, Codacons chiede sequestro veicoli a Milano

di Matteo Carriero 3

emissioni diesel cancerogeneIl Codacons chiede il sequestro dei veicoli diesel sul territorio di Milano e provincia. In seguito a quanto dichiarato dagli esperti dell’Oms, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, i gas di scarico diesel sono ora classificati nel gruppo 1, ovvero nel gruppo delle sostanze la cui cancerogenità è accertata. Da qui la richiesta, che ha già scatenato forti dibattiti, espressa ieri dal Codacons.

Il Codacons ha chiesto al Procuratore della Repubblica di ordinare il sequestro preventivo dei veicoli nella giornata di ieri. Fino a poco tempo fa (il primo terzo di giugno 2012) le emissioni delle automobili diesel erano ancora classificata entro il gruppo 2, ovvero considerate di cancerogenità non certa (benché naturalmente fossero già in moltissime a esserne pressoché sicuri). Le nuove dichiarazioni in merito dell’Oms derivate ovviamente da approfonditi studi sulla questione non lasciano più il minimo dubbio sul potenziale cancerogeno delle emissioni dei motori diesel.

Il presidente del Circ Christopher Portier ha dichiarato, in merito, che

le prove scientifiche sono inconfutabili e le conclusioni del gruppo di lavoro sono state unanimi: le emanazioni dei motori diesel causano il tumore del polmone.

Marco Maria Donzelli dell’Ufficio di Presidenza del Codacons è intervenuto a sua volta dichiarando:

La prova inconfutabile del legame tra i gas di scarico dei motori diesel e la diffusione del cancro rende necessario un intervento straordinario da parte della Procura, a tutela della salute dei cittadini. Da qui la richiesta di sequestro dei veicoli diesel, dato che sono una fonte di morte certa.

Adesso il dibattito non riguarda più tanto i dati scientifici relativi alle emissioni diesel, quanto come potebbe essere possibile limitare nel corso del tempo il quantitativo complessivo di gas di scarico diesel, e quindi il numero dei veicoli coinvolti. La questione è naturalmente spinosissima e per il momento non resta che chiedersi come potrebbe avvenire tutto questo e, se avverrà, con quali tempistiche.

Photo Credits | Simone Ramella su Flickr

Commenti (3)

  1. My coder is trying to persuade me to move to .net from PHP.
    I have always disliked the idea because of the costs.
    But he’s tryiong none the less. I’ve been using Movable-type on several websites for about a year
    and am anxious about switching to another platform. I have heard very good things about blogengine.net.
    Is there a way I can transfer all my wordpress posts into it?
    Any help would be really appreciated!

    Here is my blog; ig

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>