Trovata bambina allevata dalle scimmie in India

di AnnaMaria Commenta

Sembrava solo una storia scritta in un libro, un racconto per bambini, invece è successo davvero. In India, nella regione dell’Uttar Pradesh è stata trovata una bambina che viveva insieme a un branco di scimmie, allo stato brado. Mowgli dunque, il piccolo indiano descritto nel libro di Kipling, esiste davvero.

La notizia è stata riportata dall’agenzia di stampa Ani – e poi battuta anche da Ansa – che  ha riferito che due mesi fa un ufficiale di polizia in pattugliamento nella Riserva naturale di Katarniaghat si è imbattuto in una piccola bimba nuda che correva poco lontano da lui, seminascosta in mezzo a un numeroso branco di scimmie.

> UN ALTRO ANIMALE A RISCHIO ESTINZIONE: IL GIBBONE

Quando il vice ispettore Suresh Yadav si è avvicinato, sia le scimmie che la bambina hanno cercato di allontanarlo e spaventarlo emettendo grida. Alla fine però l’ufficiale è riuscito a prendere la bambina con sè e a portarla ai medici dell’ospedale locale.

> ESPERIMENTI SUGLI ANIMALI, LA HARLAN CEDE ALLE PRESSIONI

Oggi in conferenza stampa sono stati rivelati altri particolari impressionanti. Il dottor D. k: Singh, responsabile della struttura sanitaria, ha spiegato che dopo aver osservato la bambina è emerso che si comporta come un animale. Mangia senza utilizzare le mani, cammina sempre aiutata da mani e piedi, emette solo suoni gutturali e non comprende e non parla nessuna lingua. Il medico ha concluso dicendo che dopo alcune settimane di cura la salute della bambina è sensibilmente migliorata, ha cominciato a camminare in posizione prevalentemente eretta ma continua ad avere timore e a fuggire dal contatto con gli esseri umani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>