USA, Obama promette: riscaldamento globale priorità del secondo mandato

di Marco Mancini 1

usa obama riscaldamento globaleDopo essere stato criticato durante l’ultima campagna elettorale per avere mantenuto poche delle sue promesse in fatto di temi ambientali, a poche settimane dal suo insediamento per il secondo mandato elettorale, Barack Obama ha promesso che il tema del riscaldamento globale rientrerà tra le prime 3 priorità del suo ultimo quadriennio. Negli ultimi 3 anni, spiega il presidente, ha avuto le mani legate su questo tema in quanto il Senato a maggioranza Repubblicana lo ostacolava in ogni politica. Ora, dopo le elezioni, tutto sarà diverso.

L’annuncio è arrivato a sorpresa durante un’intervista al TIME in cui alla domanda: quali saranno le sue tre priorità? la risposta è stata “economia, immigrazione e cambiamento climatico”. Il motivo per cui ha deciso di investire molte delle sue energie su questo tema è stato perché, visto che le sue stesse figlie gliene parlavano preoccupate, si è reso conto che il cambiamento climatico è un’eredità che tutti noi stiamo lasciando alle future generazioni, e certamente è un’eredità di cui farebbero a meno. Chiunque ci tenga a che i nostri figli e nipoti possano vivere in un mondo migliore non può fare finta di nulla.

Sulla questione come il cambiamento climatico, per esempio, credo che questo Paese ed il mondo debbano porsi alcune domande molto difficili su ciò che stiamo lasciando alle spalle […] per non parlare del fatto che la nuova generazione è molto più consapevole rispetto alle generazioni precedenti

ha spiegato Obama. E gli americani cosa pensano? Un recente sondaggio ha dimostrato come i cittadini sperano che anche i Repubblicani si adeguino e trovino un accordo. Per il 57% degli americani infatti, c’è bisogno di un accordo comune tra i due partiti per far qualcosa contro il riscaldamento globale; per il 20% invece non ci sono speranze di un accordo, ma il Governo dovrebbe tentare di fare qualsiasi cosa da solo, mentre per il 22% può fare un minimo sforzo o anche nulla. La preoccupazione però sale visto che la percentuale di americani che pensa che il riscaldamento globale sia un problema serio è salita dal 73 all’80% in 3 anni.

E dunque Obama su cosa agirà per tentare di limitarlo? Per ora, stando alle promesse, darà più poteri all’EPA per limitare le emissioni di gas serra, aiuterà fiscalmente le attività che riguardano le rinnovabili e soprattutto ne parlerà alla nazione per far capire che non è tutta una bufala come i suoi avversari vogliono far credere.

[Fonte: Treehugger]

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>