Water Forum Roma 23 novembre: Risorse idrogeologiche Italia e Olanda a confronto

di Valentina Ierrobino Commenta

La gestione delle risorse idrogeologiche e la difesa contro l’acqua alta sono temi più attuali che mai. Lo dimostrano le recenti inondazioni in Liguria e in Toscana. Cambiamenti climatici, una crescente antropizzazione e una scarsa tutela del territorio sono le cause di disagi sempre più frequenti in molte parti del mondo

Questi in sintesi i temi che verranno affrontati nel Water Forum di Roma 2011, evento organizzato il 23 novembre nella Capitale dall’Ambasciata dei Paesi Bassi e da Confindustria nella Sala Pininfarina, in viale dell’Astronomia 30 all’EUR per discutere di acqua, coste e dissesto idrogeologico.

Nel Water Forum di Roma 2011 interverranno esperti e studiosi del settore italiani e olandesi, tra i quali Wim Kuijken, Commissario di Governo del Programma Delta olandese, che esporrà il piano di protezione a lungo termine dei Paesi Bassi dall’acqua alta e tratterà sulla gestione idrogeologica equilibrata; Koos van Oord dell’azienda leader mondiale di drenaggio, illustrerà le esperienze olandesi e le possibili collaborazioni con l’Italia per prevenire l’acqua alta; Maria Teresa Brotto, Direttore Generale Consorzio Venezia Nuova, presenterà il progetto di ingegeneria idraulica MOSE per la Laguna di Venezia; Cesare Trevisani, Vice Presidente Confindustria per le infrastrutture, logistica, mobilità; ed infine Lennart Silvis, Direttore Netherlands Water Partnership.

Nel pomeriggio si svolgeranno invece i seguenti workshop sui temi dell’acqua:

  • rischio idrogeologico e aspetti critici del Delta del Po, con approfondimenti sulla prevenzione delle inondazioni, soluzioni innovative per la raccolta delle acque piovane;
  • attività off-shore, con èresentazione delle attività Oil & Gas: tencologir innovative nella costruzione di piattaforme, nel trasporto e sui profili ambientali;
  • costruire con la natura, in cui si discuterà della tutela e dello sviluppo delle coste e delle aree portuali, di drenaggi e di ripascimento delle spiagge;
  •  cooperazione internazionale tra pubbliche amministrazioni, istituti di ricerca e aziende italiane ed olandesi nell’approccio ai progetti Europei.

[Fonte e foto: Allea]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>