Ambiente, anche Wwf punta su Green economy e giovani

di Valentina Ierrobino Commenta

green economy wwf italia workshopLa Green economy e i giovani sono gli obiettivi del workshop organizzato da Wwf Italia, in collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli “Parthenope” e con la Fondazione Simone Caretti, che si svolgerà venerdì 5 ottobre a Napoli per far conoscere ai giovani universitari le nuove opportunità di lavoro offerte dalle rinnovabili, dal riciclo dei materiali, dall’efficienza energetica e da molto altro ancora. Il corso “Sistema giovani e sostenibilità del benessere” presenta difatti ai giovani quali sono le opportunità offerte dai lavori verdi tra “conservazione ambientale e progetti internazionali”, con il coinvolgimento delle comunità locali, delle Oasi Wwf e con le amministrazioni.

Partendo dai principi della conservazione dell’ambiente e degli ecosistemi fino all’opportunità di utilizzare i finanziamenti comunitari messi a disposizione per i lavori verdi. E’ questa in sintesi la strada che un giovane potrebbe seguire per lavorare in Italia o in Europa pur rispettando l’ambiente, promuovendo le comunità e i prodotti locali, ma inserendosi in contesti internazionali ed europei. In poche parole si tratta di Green economy, tema all’occhiello di moltissime iniziative per rilanciare l’economia, e argomento principale di Ecomondo Key Energy, in programma tra pochi giorni ndella fiera di Rimini.

Rilanciare l’economia vuol dire sostenere le tecnologie e le innovazioni rispettose dell’ambiente, puntare sulla sostenibilità per rispondere alle esigenze di clienti sempre più esigenti e green. Per questo l’obiettivo del workshop promosso da Wwf Italia è quello di informare i giovani sulle “opportunità di azioni individuali, sociali e professionali” partendo prima di tutto dalla rete di Università costituita dalla Fondazione Simone Cesaretti per far conoscere i giovani, facendo loro pensare a quale può essere il loro futuro e avviare un percorso a lungo termine che li coinvolga in prima persona rendendoli “attori del cambiamento che da più parti viene auspicato”. L’appuntamento è per gli studenti universitari e per gli studenti delle scuole superiori, presso il Palazzo Pacanowsky, in via Generale Parisi, 13 alle ore 9.30.

[Fonte e foto: Wwf Italia]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>