Aumento della temperatura di 2 gradi: impossibile da evitare

di Marco Mancini 5

Scienziati e ambientalisti di tutto il mondo si stanno dando da fare da anni ormai per tentare di limitare l’aumento della temperatura globale di due gradi, soglia che, secondo molti, comporterebbe una serie di disastri naturali a partire dallo scioglimento dei ghiacciai.

Ma tutti questi sforzi potrebbero essere stati vani, se Steven Davis, ricercatore dell’Università di Stanford, e Martin Hoffert della New York University, avessero ragione. Davis spiega in un articolo recentemente pubblicato su Science che teoricamente non è impossibile bloccare l’incremento delle temperature, ma è un’impresa talmente titanica che le possibilità che l’umanità ce la faccia sono ridotte all’osso.

In pratica, dice il ricercatore americano, l’unico modo che abbiamo per evitare l’innalzamento delle temperature è non aumentare le fonti di inquinamento. Questo significherebbe non produrre più auto alimentate da combustibili fossili, non aprire più centrali elettriche alimentate da petrolio, carbone o gas, non permettere l’apertura di nuovi impianti industriali inquinanti.

Solo così, mantenendo cioè il tasso attuale di inquinamento costante fino al 2060, riusciremmo ad emettere nell’atmosfera “solo” (si fa per dire) 496 miliardi di tonnellate di CO2 che comporterebbero un incremento della temperatura di 1,3 gradi Celsius, cioè al di sotto del livello considerato pericoloso. Ma osservando la realtà diventa evidente che un’impresa del genere è ben lontana dall’essere portata a termine.

E’ infatti impossibile che Paesi come Cina, India e Stati Uniti fermino la loro corsa ai combustibili fossili (specialmente carbone), come è impossibile bloccare l’industria delle automobili, anche se il graduale passaggio alle auto elettriche o ibride ci sta in qualche modo aiutando da questo punto di vista.

Il vero problema è che per evitare l’avvio di nuove centrali elettriche inquinanti, ci sarebbe bisogno di 30 terawatt di energia rinnovabile entro il 2050, e la tecnologia allo stato attuale non sembra in grado di sostenere tali cifre. Per questo, se sulla carta non è impossibile fermare la crescita delle temperature, a livello pratico lo diventa, a meno di qualche invenzione futura che possa ristabilire il livello di inquinamento, riportandolo a livelli che almeno si avvicinano a quelli dell’Era pre-industriale.

Fonte: [Ansa]

Commenti (5)

  1. la colpa di tutti questi disastri sarà sempre e ripeto sempre dell’uomo che non ama ciò che DIO CI HA DONATO.

  2. This is the very best search system in the world

    http://google.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.