Biologico in Italia, crescono previsioni di vendita e clienti nei negozi bio

di Redazione Commenta

Il biologico è in crescita in Italia, lo confermano i dati da poco diffusi dall’Osservatorio SANA 2013: previsioni di vendita salgono, così come il numero di clienti che decidono di servirsi presso negozi bio specializzati. Dall’indagine risultano anche interessanti dati in merito alle caratteristiche dei negozi specializzati in Italia.

L’indagine dell’Osservatorio SANA 2013, curata da Nomisma, ha interpellato 228 responsabili di negozi bio, ovvero di negozi con vendite di prodotti biologici superiori all’80% del totale (il 77% dei quali certificati per la vendita bio). Interessante notare che il 59% dei grandi negozi, con superficie maggiore di 200 mq, negli ultimi 2 anni ha assunto nuovo personale. Interessante anche notare che più della metà dei negozi oltre ad avere una buona presenza sul web offre anche possibilità extra: corsi, convegni, attività formative.

Passando alla questione vendite, secondo l’indagine dell’Osservatorio SANA 2013 il 90,6% delle stesse hanno riguardato prodotti alimentari, soprattutto secchi e confezionati. Le vendite di prodotti bio sono salite in media del 13,6% in due anni, e le previsioni per il 2013 sono ottime: si parla di un ulteriore incremento del 6,9 per cento rispetto al 2012, in termini di vendite totali, e di un 7,7% più nello specifico per i prodotti biologici di tipo alimentare. L’Osservatorio Sana si spinge anche più avanti e prevede una crescita anche negli anni successivi, per un incremento medio delle vendite dei prossimi 2 anni pari al 7,5 per cento.

Anche in termini di numeri assoluti aumenta il numero di clienti che sceglie di servirsi in negozi specializzati in prodotti bio, con un bel +11% rispetto al 2012 e con buone previsioni anche per l’anno in corso, che dovrebbe segnare un aumento del 5% nel numero dei clienti rispetto al 2012. Dati interessanti che confermano ancora una volta l’ottima salute del settore biologico in Italia, un settore destinato a crescere ancora, e ci auguriamo, con sempre maggior vigore.

Photo credits | Herry Lawford su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.