I 4 migliori cani d’appartamento e quelli meno impegnativi

di Redazione Commenta

Avete deciso di adottare un amico a 4 zampe ma vivete in appartamento e dovete trovare una razza canina che non soffra troppo se lasciata sola in casa? Fortunatamente sono diversi i cani che riescono a sopportare piuttosto bene la solitudine e che quindi potete accogliere in casa senza il rischio di trovare brutte sorprese al vostro rientro. Vediamo quali sono le razze più consigliate, ma ricordate una cosa: qualsiasi cane deve essere addestrato per imparare a comportarsi bene in appartamento. Conviene dunque sempre rivolgersi ad un addestratore cinofilo, in modo da non rischiare alcun tipo di problema.

#1 Chihuahua

Se vivete in un appartamento di piccole dimensioni e cercate un cane di taglia small, il Chihuahua potrebbe essere perfetto. Questa è infatti una razza poco impegnativa, che si adatta facilmente a qualsiasi situazione e riesce a trascorrere anche molto tempo in casa senza soffrire eccessivamente. Certo, come abbiamo accennato conviene addestrare il cane sin da piccolo, in modo che si abitui all’ambiente ma il Chihuahua impara piuttosto in fretta ed è difficile che crei problemi. Viste le sue dimensioni inoltre, questo è un cane perfetto per gli appartamenti piccoli perché non ha bisogno di grandi spazi. Ricordatevi però che il Chihuahua è molto affettuoso, dunque quando rientrate in casa dovete preoccuparvi di coccolarlo e dedicargli le dovute attenzioni.

#2 Jack Russel

Il Jack Russel è un cane di piccola taglia molto amato ed attivo: ama correre e si dimostra sempre particolarmente energico. Per questo motivo, spesso viene considerato un cane poco adatto alla vita in appartamento ma in realtà le cose non stanno proprio così. Il Jack Russel è infatti molto intelligente ed è sufficiente addestrarlo per non avere problemi di alcun tipo. Si adatta con facilità a qualsiasi situazione e non soffre particolarmente se lo si lascia da solo in casa, a patto che lo si porti regolarmente a passeggiare perché ha bisogno anche di questo.

#3 Bulldog francese

Il Bulldog francese è un’altra delle razze consigliate a chi vive in appartamento, in quanto ha dimensioni abbastanza contenute ed è un cane molto tranquillo ed equilibrato. È difficile sentire il Bulldog francese abbaiare e sporca molto poco in casa. Inoltre, se lo si lascia da solo per qualche ora se ne sta tranquillo a sonnecchiare perché questo è un cane pigro e posato. Ciò tuttavia non toglie che il Bulldog francese sia impegnativo per certi versi, in quanto la razza è soggetta a problemi di salute e necessita di cure costanti e spesso costose. Vale dunque considerare anche questo aspetto prima di adottare un Bulldog francese.

#4 Golden Retriever

Se avete sempre desiderato un cane di taglia grande, allora il Golden Retriever potrebbe fare al caso vostro, anche se vivete in un appartamento. Naturalmente non si tratta di un esemplare adatto ad un monolocale viste le sue dimensioni, ma bisogna riconoscere che il Golden Retriever si dimostra sempre molto equilibrato oltre che tranquillo. In casa sta bene, a patto che lo si porti spesso a camminare e gli si dimostri il proprio affetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.