Vacanze e viaggi green, come trovare strutture e itinerari con Ecobnb

di Redazione Commenta

Il portale Ecobnb è utilissimo per quanti vogliono organizzare vacanze e viaggi green in questo 2015: il sito permette ricerche del tutto peculiare nel proprio database selezionato, con la possibilità di scegliere strutture dove si utilizza solo cibo biologico o si sfrutta energia pulita al 100%, giusto per fare due esempi, e permette anche di selezionare località e alloggi in base alle attività che si vogliono svolgere in vacanza (come ad esempio il trekking nella natura).

Segnaliamo un utile portale per organizzare viaggi e vacanze green nel 2015 e oltre: Ecobnb.com, un sito dedicato alle strutture, gli itinerari, le preferenze dei turisti ecoresponsabili. Recandosi sul sito ci si trova dinanzi alla possibilità di scegliere alloggi (bed and breakfast, agriturismi, alberghi diffusi, ecc.) in base a parametri molto particolari come la promozione di attività ecosostenibili, la presenza di pannelli solari per la produzione di acqua calda, l’utilizzo di luci per il risparmio energetico, l’utilizzo di energia proveniente al 100% da fonti rinnovabili, l’utilizzo di prodotti alimentari biologici e locali, l’utilizzo di prodotti per la pulizia ecologici, il riciclo dell’80% o più dei rifiuti prodotti, l’ecosostenibilità delle strutture stesse, e ancora altro, come la presenza di un servizio per il noleggio delle biciclette o di climatizzatore con ottima classe energetica.

Per quanti amano viaggi e vacanze green Ecobnb si presenta quindi come un punto di riferimento: è possibile scegliere località e strutture ricettive anche in base ai servizi (cani e gatti ammessi, itinerari ecoturistici, giardino biologico, connessione web e via dicendo) e in base ovviamente anche al prezzo. Poiché il portale punta anche sul rapporto qualità prezzo, dedicandosi

ai viaggi in armonia con la natura, rispettosi dell’ambiente, dei luoghi e delle comunità locali, a prezzi contenuti. Un  turismo responsabile “pop”, per sfatare il mito che green sia più costoso.

Ogni struttura presente sul portale viene vagliata dallo staff al fine di garantirne la qualità per i viaggiatori e di evitare casi di greenwashing. Inoltre dal sito ufficiale è possibile cliccare sulla sezione Blog per scoprire tutta una serie di idee, itinerari e consigli per gli amanti dei viaggi nella natura e nel segno della sostenibilità ambientale, come la possibilità di percorsi di trekking con gli asini oppure la possibilità di diventare contadino per un giorno ricevendone in cambio ospitalità gratuita in una bella struttura ricettiva immersa nella natura. Non mancano inoltre offerte speciali e pacchetti, che vengono presentati nella sezione Offers del sito e che, per esempio, al momento comprendono pernottamenti in Piemonte per coloro che percorrono l’antica via Francigena, un’offerta speciale per trascorrere i ponti della primavera 2015 nelle vicinanze di Perugia e un pacchetto a prezzo scontato per trascorrere tre notti in occasione della Pasqua 2015 in Umbria.

Per concludere ricordiamo, come da comunicato ufficiale, che

la nascita di Ecobnb.com è stata supportata da Trentino Sviluppo e dalla provincia autonoma di Trento, che ha deciso di finanziare il progetto grazie al bando SeedMoney e ospitare la start-up nell’incubatore dedicato ai progetti di sostenibilità Progetto Manifattura di Rovereto (Trento). Ecobnb prosegue l’esperienza del progetto ViaggiVerdi, facendola diventare internazionale anche grazie al finanziamento europeo “EcoDots” e al supporto di diversi partner in Italia, Austria, Svizzera, Germania, Slovenia e Serbia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.