Morto il naturalista Danilo Mainardi, etologo e presidente onorario Lipu

di AnnaMaria Commenta

Danilo Mainardi, etologo e naturalista di fama internzionale, si è spento all’eta di 83 anni a Venezia. Divulgatore scientifico, volto della tv, amico di Pieroo Angela che lo ha avuto molte volte ospite a Quark, Mainardi era stato anche direttore dell'”Italian Journal of Zoology”, professore di zoologia a Bologna e poi di etologia. Ha speso tutta la sua vita nell’osservazione degli animali e del loro comportamento, nello studio delle loro capacità comunicative, del loro habitat e del loro sviluppo.

E’ considerato uno dei padri in Italia dell’etologia, la scienza che studia il comportamento intelligente degli animali ed era stato anche un attento divulgatore scientifico, sia con la sua attività accademica che con la sua partecipazione a programmi tv, e dal 1996 era anche presidente, onorario dal 2002, della Lipu che ieri lo ha ricordato con un post pubblicato sulla sua pagina ufficiale Facebook:

Ha amato la Lipu con tutto il cuore, seguendola, guidandola, dando consigli, aiuti, suggerimenti e contribuendo da protagonista alla sua crescita e ai suoi successi.
Con immensa gratitudine la Lipu saluta Danilo Mainardi, ringraziandolo per l’enorme privilegio di aver potuto camminare con lui, pensare con lui, volare con lui.

Amico dell’ambiente ma senza mai restare su posizioni estreme e rigide, Mainardi ha promosso un ambientalismo lontano dai fanatismi, alla cui base c’erano i principi dell’educazione ambientale. Sosteneva che l’essere umano non è fatto per essere vegetariano eppure era contro gli allevamenti intensivi e sempre ripeteva che ogni gesto che l’uomo compie contro gli animali è anche un gesto contro l’umanità.

> CANI: STUDIO CONFERMA CHE COMPRENDONO IL PUNTO DI VISTA UMANO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>