Pannelli Solari: Oggi più facili di quanto pensiamo

di Daniela L. 5

yellow.jpg

Una fonte di risparmio energetico ancora poco sviluppata nel nostro paese ma molto valida è sicuramente quella data dall’utilizzo dei pannelli solari. I pannelli solari termici ci permettono di trasformare l’energia solare in elettricità che può essere utilizzata per la produzione di acqua calda nell’uso domestico riscaldando quindi l’acqua delle nostre case senza utilizzare elettricità o l’uso di gas. Ne segue un secondo utilizzo molto valido che è quello di impiegare i pannelli fotovoltaici per il riscaldamento delle nostre abitazioni.

Usufruendo quindi a pieno dell’energia solare possiamo subito pensare ai vantaggi per la salute del nostro ambiente oltre che al risparmio diretto di energia elettrica, quantificabile nella nostra bolletta personale.
Ad oggi l’uso dei pannelli solari è sicuramente poco sviluppato soprattutto per colpa dei costi di acquisto e installazione ancora molto elevati e perché probabilmente si crede ancora poco all’efficacia dell’utilizzo della nostra fonte più forte di energia naturale:il sole. Gli stessi impianti richiedono personale specializzato e nello stesso tempo pensare di installare pannelli nei vecchi edifici e nelle vecchie abitazioni comporta molti problemi già a livello architettonico, infatti le nostre vecchie case non sono certamente predisposte per l’impianto di pannelli sui tetti e troppi lavori di compensazione e di cambiamenti edilizi significativi, contro un’ incertezza nella riuscita, portano l’utente ad optare per i più usuali sistemi di riscaldamento.


Un primo utilizzo si può notare in alcune nuove costruzioni, soprattutto in zone di campagna o al di fuori comunque dei centri città, verso le periferie. Qui nei nuovi centri abitati, alcuni imprenditori edilizi scelgono di costruire edifici che si avvalgono dei pannelli solari per fornire energia ai fabbricati; in questi casi naturalmente le nuove costruzioni nascono già a misura dei nuovi impianti ad energia solare e i costi di interventi extra vengono eliminati; inoltre c’è da considerare che sicuramente una casa già predisposta permette un uso più consono che un vecchio edificio in cui i pannelli magari vengono installati su vecchi tetti malandati portando poi altri problemi al fabbricato che può non avere le giuste caratteristiche per accettarli.

Attualmente in alcune regioni si possono ottenere anche dei finanziamenti per la spesa di impianti solari e si prova così a incentivarne l’uso ma inizialmente escludendo le nuove costruzioni sopra citate, un impianto ad energia solare per il riscaldamento viene di norma affiancato ancora dai nostri impianti comuni a gas, considerandone magari un maggior uso nei periodi estivi di maggior illuminazione, ed avendo quindi un risparmio sul consumo totale dell’anno. Utilizzando il sole infatti, risulta più conveniente l’utilizzo di pannelli fotovoltaici nei paesi dove l’insolazione risulta più presente come ad esempio nelle città marittime.

Commenti (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>