3-7 giugno, tutti a Milano per il Festival internazionale dell’Ambiente

di Redazione 3

Scienza, economia e vita quotidiana si possono incontrare? Per rispondere a questa domanda da giovedì 3 a lunedì 7 giugno a Milano e provincia si terrà il terzo Festival internazionale dell’Ambiente. Il tema di quest’anno è cercare un punto d’incontro tra lo sviluppo sostenibile, la tutela della biodiversità, l’energia pulita e gli interessi economici.

La manifestazione, che si aprirà nella sala conferenze del Milano Convention Centre, cercherà di raggiungere quanta più gente possibile, dato che molte manifestazioni avverranno in contatto con il pubblico in spazi altamente frequentati come la Stazione Centrale, Parco Sempione e la Loggia dei Mercanti, e prevede anche un tour per far comprendere meglio alla gente tutti i meccanismi di quest’enorme macchina chiamata ecologia, con visite guidate al termovalorizzatore Silla 2 e al Banco alimentare della Lombardia.

Le tematiche toccate nel primo giorno riguarderanno principalmente la lotta agli sprechi e lo sviluppo sostenibile, seguite dai giorni successivi in cui si parlerà di Green Economy e sviluppo sociale, interazione con l’ambiente, con iniziative sportive e per bambini, fino alla mobilità sostenibile e alla biodiversità.

A stimolare la curiosità del pubblico interverranno anche diversi personaggi e associazioni che potranno arricchire la manifestazione come Italo Rota e Andreas Kipar per un dibattito culturale sullo stato architettonico e ambientale contemporaneo, Federparchi, il Touring Club italiano, Coldiretti, Robert F. Kennedy III, uno dei principali portabandiera dell’ambientalismo made in Usa, l’ex calciatore Billy Costacurta e i rappresentanti delle Università milanesi.

A tutto questo menu già di per sé ricco, si aggiungono anche diverse iniziative che vedranno coinvolte le scuole, perché insegnare questi temi ai bambini è sempre un servizio positivo che la scuola può dare, e la presentazione di alcune vetture del futuro come l’auto ibrida Plug-in o l’Ecobus. Al convegno si affiancano anche altre manifestazioni di rilievo, tra cui segnaliamo il quarto festival della Biodiversità che durerà fino al 6 giugno. Per ulteriori informazioni sui programmi e gli orari, potete visitare il sito ufficiale della manifestazione.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.