Aerei, quali sono le compagnie più bike-friendly?

di Marco Mancini Commenta

 Anche se non è una pratica molto diffusa, c’è la possibilità di trasportare di tutto in aereo, compresa una bicicletta. Se infatti siete amanti delle due ruote e volete andare a fare una scampagnata in sella alla vostra mountain bike in un luogo esotico, ma il posto scelto si trova dall’altro capo del mondo, come potete fare? Ogni compagnia dà la possibilità di trasportare la vostra bici, ma le modalità (e i costi) sono molto differenti. Vediamo quali sono le compagnie aeree più bike-friendly dopo il salto.

EasyJet: questa compagnia offre un margine più ampio rispetto alle altre per quanto riguarda il peso (32 kg). Purtroppo però inserisce una serie di regole talmente rigide da mettere in secondo piano la “generosità” del parametro precedente. Prima di tutto infatti, non consente nessun altro bagaglio a parte la bicicletta. Così se ne volete trasportare due, o per esempio volete metterci la tavola da surf, potete scordarvelo. In più richiede un supplemento del 2,5% sull’onere di prenotazione che è di 11 euro circa. Inoltre la bicicletta dev’essere imballata. Dunque il costo del trasporto in un solo volo è di circa 30 euro.

RyanAir: come tutte le low cost, ogni aggiunta si paga cara. La “tassa” di prenotazione è di solo 7 euro mezzo, ma il prezzo del trasporto complessivamente arriva a 63 euro. Peso consentito è 30 kg e la bici dev’essere imballata o contenuta in una scatola protettiva.

British Airways: la British permette di inserire le biciclette nella stiva come se fossero un normale bagaglio. Inoltre non c’è bisogno di informare la compagnia in anticipo. Il trasporto è dunque gratuito, se non avete però altri bagagli. Il peso massimo consentito è 23 kg, ma gli pneumatici devono essere sgonfi e la confezione in cui è stipata la bicicletta dev’essere facilmente riconoscibile.

Jet2.com: la peggiore di tutte in fatto di organizzazione. Prima di tutto bisogna telefonare ad un numero a pagamento per prenotare il posto per la bicicletta. Il costo della prenotazione è del 3,6% del biglietto ed il costo totale del trasporto ammonta a circa 38 euro. Se è previsto uno scalo bisogna aggiungere altri 7 euro circa. Il peso dev’essere di 20 kg massimo e la bici dev’essere contenuta in un cartone.

Alitalia: la bicicletta è ritenuta un bagaglio come un altro, dunque se trasportate solo quella è gratis, mentre nel caso in cui abbiate un altro bagaglio con voi, il trasporto costa 55 euro. Il massimo peso consentito è 23 kg.

Lufthansa: per la biciclette si paga un supplemento di 50 euro per i voli continentali e di 100 per quelli intercontinentali, ma non ci sono altri tipi di regole o limitazioni. Per prenotare però bisogna pagare un numero che costa 10 centesimi al minuto.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.