Automobili, inquinamento ed incidenti ci costano oltre 700 euro all’anno

di Redazione Commenta

Le conseguenze dell’utilizzo smodato delle automobili le conosciamo un po’ tutti. Aria irrespirabile, muri cittadini anneriti, malattie respiratorie e quant’altro. Ma quanto pesano sul nostro portafoglio tutte queste macchine? Da tempo infatti si calcola quanto costa un’automobile al suo padrone, ma l’aspetto triste è che il costo si riverbera anche su chi un’automobile non ce l’ha. Secondo il calcolo della Dresden Technical University infatti, il costo delle auto ai cittadini dell’Unione Europea è di oltre 700 euro all’anno.

Per la precisione sono 750 euro indistintamente che si tratti di un automobilista incallito o di un bambino appena nato. In termini macroeconomici si tratta di 373 miliardi di euro, pari a circa il 3% del PIL dell’Unione Europea. Secondo i relatori, si deve smettere di sovvenzionare l’industria dell’automobile, proprio perché agevolandone l’acquisto, si condannano a morte migliaia di persone. Basti pensare a chi vive lungo un’arteria autostradale, o al fatto che a contribuire a queste sovvenzioni siano anche i pensionati e chi l’auto non la guida.

Questi trecento miliardi di euro sarebbero il costo stimato dell’inquinamento (escludendo i decessi ad esso collegati che ovviamente non hanno prezzo), ma anche il costo degli incidenti stradali che gravano sulla comunità, o l’inquinamento acustico, spesso sottovalutato ma altrettanto nocivo per la salute umana. Inoltre i ricercatori si scagliano contro la sovvenzione statale alle automobili anche per altri motivi. Lo Stato infatti preferisce che ci siano tante auto in circolazione in modo poi da recuperare quei soldi attraverso le tasse sulla benzina e sulle auto stesse. Ma in tutti gli Stati membri si registra un crollo del pieno al distributore e nelle vendite, il che a conti fatti significa che i ricavi sono molto inferiori alle spese. Se a tutto questo ci aggiungiamo che le auto sono tra le principali cause del cambiamento climatico, ecco che il costo nelle tasche dei cittadini diventa insopportabile.

[Fonte: The Guardian]

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.