Caraffe filtranti, più controlli e sicurezza con Aqua Italia

di Redazione Commenta

Torniamo a parlare di caraffe filtranti e di apparecchi per la purifiucazione dell’acqua del rubinetto. Dopo aver riportato le dichiarazioni del ministro della Salute Renato Balduzzi del governo Monti e delle associazioni dei consumatori, oggi esponiamo quelle che sono le motivazioni e le normative riguardanti le case produttrici di caraffe filtranti e dispositivi per la purificazione delle acque primarie. Per smentire le accuse e dare chiara informazione ai consumatori, Aqua Italia, associazione delle aziende del settore federata ad ANIMA di Confindustria, ha annunciato la formazione del gruppo Caraffe filtranti.

Il gruppo Caraffe filtranti nasce in seno ad ANIMA (Federazione della Associazioni Nazionali dell’Industria Meccanica Varia ed Affine) e riunisce le maggiori aziende di categoria che da diversi anni si occupano di sicurezza alimentare e di purificazione delle acque primarie. Tra le società vi sono: Brita Italia Srl, Eurometalnova Spa, Electrolux Appliances Spa, Laica Spa, Terraillon Srl, BWT, Water More Italia Srl e Tenacta Group Spa. Il loro obiettivo è quello di collaborare con il ministero della Salute per la “valorizzazione del mercato nel pieno rispetto di tutte le norme nazionali ed internazionali” e di diffondere a tutti i livelli le “tematiche relative alla qualità dell’acqua e alla conoscenza dei parametri chimico-fisici e microbiologici che la caratterizzano”. Essi aderiscono al AQUA EUROPA (Federazione Europea della Associazioni per il trattamento dell’acqua) e dei comitati tecnicni del CEN (Comitato Europeo di Standardizzazione) e dell’UNI (Ente Nazionale Italiano di Unificazione).

ANIMA di Confindustria raccoglie oltre 193.000 addetti, per un giro d’affari di circa 43 miliardi di euro riguardante diversi macrosettori, qali: macchine ed impianti per la produzione di energia e per l’industria chimica e petroliera-montaggio di impianti industriali, logistica e movimentazione delle merci, tecnologie e attrezzature per prodotti alimentari, tecnologie e prodotti per l’industria, impianti, macchine e prodotti per l’edilizia, macchine e impianti per la sicurezza dell’uomo e dell’abiente, costruzioni metalliche in genere.

[Fonte e foto: ANIMA]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.