Uccelli verso Nord: colpa dei cambiamenti climatici

di Paola P. 1

Uno studio effettuato dagli scienziati del SUNY College of Environmental Science and Forestry (ESF) ha individuato uno spostamento di alcune specie di uccelli verso nord.
E’ la prima volta che viene documentata una migrazione così ingente di volatili nel Nord est degli Stati Uniti.
Gli studiosi hanno osservato i movimenti e i comportamenti di ben 83 specie che solitamente nidificano nello Stato di New York, confrontando i dati raccolti con quelli relativi al censimento del 1980.

La sconcertante constatazione, che preoccupa sull’influenza negativa dei cambiamenti climatici in corso, è che molte specie hanno portato il loro raggio di nidificazione fino a 40 miglia più a nord, probabilmente per cercare climi più adatti alla loro sopravvivenza.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.