Mare italiano invaso dai cotton fioc che gettiamo nel wc

di Anna Maria Cantarella 1

Mai gettare nel wc rifiuti diversi dalla semplice carta igienica. Il problema è serio è diventa ogni anno più importante. Secondo Legambiente il 10% dei rifiuti presenti sulle nostre spiagge proviene proprio dagl scarichi del wc dove spesso finiscono rifiuti che non dovrebbero assolutamente essere eliminati con lo sciacquone, come i tamponi, gli assorbenti, i dischetti cotonati, blister dei medicinali, deodoranti per il wc e anche i famigerati cotton fioc.

rifiuti pericolosi tossici sistri

In particolare i bastoncini cotonati costituiscono il 9% dei rifiuti ritrovati sulle spiagge italiane. Impressionanti i numeri: in sole 46 spiagge, monitorate tra il 2016 e il 2017, ne sono stati trovati quasi 7.000, una media di 1 cotton fioc per ogni passo sulla sabbia, 79 cotton fioc ogni 100 metri. Il problema non è solo italiano: il fotografo Justin Hofman – tra i finalisti del premio per il miglior fotografo del mondo nel 2017 – è diventato famoso in tutto il mondo per aver fotografato un cavalluccio marino che nuota attaccato a un cotton fioc nei mari dell’Indonesia.

> LEGAMBIENTE: IL 25% DELLE FOGNE SI RIVERSA IN MARE

Fare fronte all’emergenza non è impossibile. Basterebbe dotarsi di cestini all’interno dei bagni e ricordare sempre che qualsiasi tipo di rifiuto non riciclabile non si può gettare nel wc, non solo perchè i rifiuti possono intasare le tubature ma anche perchè poi finiscono nel mare, colpa della scarsa efficienza (o dell’assoluta mancanza) dei depuratori.

> GREENPEACE, PLASTICA IN MARE ED ALIMENTAZIONE UMANA

Intanto in altri Paesi europei i cotton fioc non compostabili sono stati messi al bando, esattamente come è successo per le buste di plastica dei supermercati. Entro il 2020 anche nel resto d’Europa e in Italia saranno dichiarati fuorilegge. Nel frattempo non ci resta che stare attenti a come gettiamo i rifiuti.

Commenti (1)

  1. Ingithss like this liven things up around here.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>