Riqualificazione energetica degli edifici, possibili 30 mila posti di lavoro

di Matteo Carriero Commenta

Dati molto interessanti sulla riqualificazione energetica degli edifici pubblici e privati sono stati divulgati durante il convegno “Contratti e bancabilità per l’efficienza energetica degli edifici”, organizzato entro l’Energy Day da Federcasa, la Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e Casa spa. Su tutti spicca quello relativo all’occupazione: 30 mila posti di lavoro possibili nell’arco dei prossimi 10 anni, in seguito a investimenti nel settore pari a 17 miliardi e mezzo di euro.

Paolo degli Espinosa, membro della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, ha sottolineato la possibilità che un concreto spiraglio si apra nel settore della riqualificazione energetica in seguito alla direttiva attualmente in corso di approvazione presso la Commissione Europea:

La direttiva prevede per l’edilizia un fatto nuovo, l’impegno vincolante per la proprieta’ edilizia delle amministrazioni centrali a provvedere, ogni anno, all’efficientamento energetico del 3% del loro patrimonio, valutato intorno a 60 miliardi. Ogni anno, quindi, va riqualificato energeticamente un valore immobiliare di circa 2 miliardi. Si tratta di un nuovo mercato, che puo’ essere traente anche per le proprieta’ dei comuni e delle province. In tal modo, le amministrazioni pubbliche potranno svolgere anche un ruolo pilota verso il patrimonio edilizio privato, circa 10 volte maggiore.

Gli esperti riuniti al convegno hanno discusso anche delle principali difficoltà inerenti la riqualificazione energetica su larga scala, tra cui l’assenza di una base solida di esperienze e l’assenza di modalità codificate di applicazione dei cambiamenti, che impediscono la replicabilità rapida e su larga scala degli stessi. Come è noto a queste si aggiungono, specialmente in Italia, i lunghi tempi di ritorno degli investimenti compiuti per la riqualificazione energetica, che si aggirano intorno ai 15 anni per gli edifici pubblici. A questo proposito gli esperti individuano, come soluzione possibile, ancora una volta una serie di incentivi economici e bancari finalizzati ad aiutare quanti vorrebbero intraprendere la via della sostenibilità energetica.

Photo Credits | bkusler su Flickr