Le 10 cose da non fare quando si ha l’allergia

di Valentina Ierrobino 2

Abbiamo dedicato diversi articoli alle allergie di primavera causate da pollini e da spore perché, purtroppo, sono sempre più le persone colpite dalle riniti stagionali, dalla tosse e dagli occhi arrossati e gonfi, dagli attacchi di asma. Complici l’aumento delle temperature che fanno fiorire prima le piante e anticipano lo sviluppo dei pollini e lo smog sempre più persone soffrono di allergia. Per loro e per i soggetti più deboli, come anziani e bambini, ci sono 10 regole da seguire per alleviare i sintomi e gli effetti della primavera.

I sintomi delle allergie di pimavera li conosciamo già, ma forse non tutti sanno che è possibile alleviare i fastidi e ridurre la possibilità di scatenare una reazione allergica seguendo facili e semplici regole, che abbiamo sintetizzato in questi 10 passi:

  • Leggere i bollettini pollinici per conoscere le concentrazioni dei pollini durante la settimana, evitando così di uscire nelle ore più calde della giornata quando la concentrazione dei pollini nell’aria raggiunge il suo picco;
  • Non fare attività sportiva all’aria aperta per evitare di entrare in contatto con i pollini e le spore scatenanti le allergie;
  • Ridurre il consumo di grassi e favorire un’alimentazione ricca di frutta e verdura di stagione che contiene molte proteine e sostanze antiossidanti;
  • Non mangiare prodotti allergizzanti come le fragole e i kiwi, i crostacei e la frutta secca;
  • Smettere di fumare e evitare i luoghi con fumo passivo;
  • Non utilizzare profumi o prodotti da un profumo molto forte perché potrebbero irritare le mucose già provate dai pollini;
  • Non rimettere i vestiti del giorno prima e cambiare con più frequenza il proprio abbigliamento perché i tessuti potrebbero aver intrappolato delle spore e dei pollini;
  • Non guidare con i finestrini aperti ma preferire l’uso dell’aria condizionata per evitare l’ingresso nell’auto di pollini e spore;
  • Non usare le lenti a contatto ma gli occhiali perché l’uso delle lenti potrebbe infiammare le congiuntive già in stato di allerta per la presenza dei pollini;
  • Non usare il trucco agli occhi o ridurre il make up per limitare l’arrossamento degli occhi.

[Photo Credit | Thinkstock]

Commenti (2)

  1. Articolo interessante e colgo l’occasione per complimentarmi per questo sito! veramente ben fatto e con tanti articoli utili!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.