Agricoltura: Italia Paese più produttivo d’Europa

di Marco Mancini 3

Per la prima volta l’Italia diventa il Paese più produttivo d’Europa in agricoltura. Lo ha stabilito un’indagine della Coldiretti che valutato il cosiddetto “valore aggiunto agricolo“, cioè la capacità di resa dei terreni valutando diversi fattori come la vastità delle terre, il numero di lavoratori, i prodotti ottenuti, ecc. Ebbene, l’associazione italiana dei coltivatori diretti ha calcolato un aumento dell’11% di tale valore soltanto negli ultimi 6 mesi dell’anno rispetto a quelli precedenti, ed un incremento della resa rispetto al resto dei Paesi europei.

Finora lo “scettro”, se così possiamo chiamarlo, di Paese con l’agricoltura più produttiva lo deteneva la Francia, la quale dedica circa il doppio del terreno all’agricoltura rispetto all’Italia. Ma noi produciamo di più, di circa il doppio, ed impieghiamo circa il triplo della forza lavorativa dei francesi. Il valore aggiunto agricolo italiano inoltre è circa tre volte quello della Gran Bretagna.

Si sa che il punto di forza degli italiani è il vino, ma ormai il sorpasso dello spumante sullo champagne è diventato stabile, mentre altri prodotti collegati come ad esempio i formaggi continuano ad essere maggiormente lavorati ed esportati dalle nostre parti.

Grazie all’impegno per la qualità e la tipicità dei prodotti, gli agricoltori italiani sono riusciti, nonostante la crisi, a far rendere i terreni molto più dei partner europei: il valore aggiunto per ettaro di terreno, ovvero la ricchezza netta prodotta per unità di superficie dall’agricoltura italiana è infatti oltre il triplo di quella inglese, doppia di quella francese, tedesca e spagnola. E il numero di occupati per ettaro di terreno in Italia è stato addirittura quasi il triplo di quelli in Francia, Spagna e Germania. I primati nel valore aggiunto e nell’occupazione per ettaro, nella qualità, tipicità, multifunzionalità e sicurezza alimentare conquistati legittimano dunque l’Italia a svolgere un ruolo di leadership nel difficile negoziato europeo che dovrà decidere sul futuro modello di agricoltura in Europa

ha spiegato il presidente della Coldiretti Sergio Marini, che ha anche tenuto a sottolineare la sicurezza alimentare dei prodotti Made in Italy, la più alta al mondo, visto che il 99% dei prodotti esaminati rispettava i requisiti di legge, cosa che difficilmente avviene in altre parti.

Photo Credits | Thinkstock

Commenti (3)

  1. kjop cialis pa nett http://no.pharmshop.website/cialis/ cialis uten resept

  2. Very good article. I definitely appreciate this website.
    Stick with it!

    Also visit my site :: ig

  3. Мы предлагаем различные варианты обслуживания и поддержки. Выбирая среди множества вариантов, остановите свой выбор на нашей фирме.
    http://lenmusor.ru/lomonosov.php
    Вывоз строительного мусора и бытовых отходов контейнераМИ 27м3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.