Ecologia, Gucci per il Green carpet challenge

di Redazione 2

Anche Gucci aderisce al Green carpet challenge vestendo l’attore spagnolo Javier Bardem per la premiere del film Skyfall, presentato mercoledì  sera, in anteprima mondiale a Londra. L’attore ha indossato un tuxedo Signoria Made to Order tre pezzi realizzato con lana organica al 100%, con revers in raso riciclato, una camicia bianca in cotone organico al 100% e un papillon in raso riciclato.

Javier Bardem è il primo uomo a vestire Gucci per un’occasione così importante: la presentazione dell’ultimo film della leggendaria serie di James Bond.Il suo completo, in lana e cotone al 100% organici e in raso riciclato, è solo un esempio di come la moda possa sposarsi, senza perdere in fascino ed eleganza, alle cause ambientali. Come spiega Frida Giannini, Direttore Creativo dell’atelier di moda fiorentino

Lavorare con materiali organici e riciclati mi ha stimolato a coniugare la mia visione creativa con gli standard legati alla sostenibilità. Sono molto felice che Javier si sia unito a noi in questa collaborazione. In Gucci continueremo ad approfondire il nostro interesse per i materiali eco-compatibili e biodegradabili.

La casa di moda italiana da sempre sostiene le cause ambientali e per dimostrare il suo impegno per ridurre le emissioni in tutte le fasi della produzione, ha da poco firmato un accordo volontario con il ministero dell’Ambiente, affinché riceva una certificazione verde come impresa della Green economy del Made in Italy. Anche nel logo verde Gucci esprime la sua politica ecologicamente sostenibile. La sua adesione al Green Carpet Challenge è un altro passo in avanti verso l’ambiente. Ricordiamo che il Green Carpet Challenge è il rpogetto fondato da Livia Firth e dalla giornalista Lucy Siegle per dare visibilità alla moda ecologica e sostenibile sui più importanti red carpet del mondo per far sì che l’industria della moda vada verso “la giustizia ecologica e sociale”.

[Fonte e foto: Gucci]

Commenti (2)

  1. Hello There. I found your blog using msn. This is a really well written article.
    I’ll make sure to bookmark it and return to read more of your
    useful info. Thanks for the post. I will definitely return.

    My webpage – ig

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.