Nucleare, incidente in un laboratorio in Giappone, 30 persone contaminate

di Redazione Commenta

Nucleare, un incidente in un laboratorio in Giappone ha causato la contaminazione di 30 persone. Lo stato di salute dei contaminati è buono, nessuno è in pericolo. La notizia è stata diffusa dalla Jaea, l’Agenzia nipponica per l’energia nucleare, con un certo ritardo rispetto agli eventi, accaduti lo scorso 23 maggio.

In Giappone si è verificato, lo scorso 23 maggio, un nuovo incidente legato all’energia nucleare, per fortuna di piccola entità: in un laboratorio della città di Tokaimura si è infatti verificato un surriscaldamento che ha esposto 30 persone alle radiazioni, contaminandole, tuttavia, in maniere lieve (1,7 millisievert, secondo quanto comunicato).

L’incidente si è verificato 4 giorni fa ma la comunicazione non è stata tempestiva: dapprima si è preferito non dare l’allarme, e se si considera che lo stesso ministro dell’Istruzione, della Scienza e delle Tecnologie Shimomura ha definito l’evento “deplorevole”, ci si rende conto di come ancora la tensione e la paura sia alta, in terra nipponica, nei confronti dell’energia nucleare.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.