Ambiente, il ritmo di degrado del Pianeta supera le nostre azioni

di Redazione 2

Occorre intervenire al più presto, non c’è tempo per rimandare decisioni così importanti sulla salute del nostro Pianeta. Queste in sintesi le parole di Achim Steiner, sottosegretario ONU e direttore dell’esecutivo dell’Unep (United Nations Environment Programme), intervenuto  all’Aurelio Peccei lecture, conferenza dedicata al fondatore del Club di Roma. Nella conferenza promssa da Wwf Italia e Fondazione Peccei, in collaborazione con UniCredit, si è parlato di Rio+20, di sviluppo sostenibile, di politiche ambientali.

Come ha spiegato Steiner

Siamo ancora sulla strada sbagliata, la nostra capacità di agire è stata superata dal ritmo del degrado e dell’erosione del Pianeta. In 200 anni di rivoluzione industriale  siamo stati in grado di cambiare le condizioni del Pianeta e orain meno di 50 anni avremo sfruttato gli oceani talmente tanto che i 2/3 delle creature andranno perse.

[Fonte: Ansa]

[Photo Credit | Thinkstock]

Commenti (2)

  1. Appreciate this post. Will try it out.

    Here is my webpage … ig

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.