Terra Futura, buone pratiche di sostenibilità dal 20 al 22 maggio a Firenze

di Valentina Ierrobino 3

Terra Futura, la mostra convegno sulle buone pratiche di sostenibilità aprirà i battenti domani, venerdì 20 maggio 2011 a Firenze, nella Fortezza da Basso. Nell’ottava edizione di Terra Futura si parlerà di tutto quello che ha a che fare con l’ambiente e con l’ecologia, con la Green economy e con l’energia solare, con la presentazione di nuovi progetti, mostre, convegni, spettacoli e laboratori interattivi anche per i più piccoli.

Molti gli stand e i punti informativi per i cittadini e le aziende in cui si offre una panoramica sui prodotti che rispettano il Pianeta, realizzati in materiali riciclati o con materie prime naturali ecosostenibili e biodegradabili; scooter elettrici e veicoli ecologici; prodotti della finanza etica e del commercio equo e solidale; ma anche turismo responsabile e consumo critico; welfare e agricoltura biologica; edilizia sostenibile e progetti per la pace nel mondo.

L’area espositiva di Terra Futura prevede 13 sezioni con circa 600 aree e oltre 5.000 espositori che offrono davvero di tutto, come si legge nel comunicato stampa dell’evento, promosso da Regione Toscana, Fondazione culturale Responsabilità Etica Onlus per Banca Etica, Adescoop-Agenzia dell’economia sociale, Acli, Arci, Caritas Italiana, Cisl, Fiera delle Utopie Concrete, Legambiente, troveremo tra gli stand

Un barbecue ad energia solare, poltrone e sgabelli di ecodesign che riutilizza la cartellonistica in pvc di Palermo, restyling di vecchi abiti o loro trasformazione in accessori o costumi teatrali, abbigliamento sportivo in fibra di bambù, elementi di arredo e capi di abbigliamento realizzati in carcere, magari recuperando materiali di scarto non riciclabili; e ancora, un profumatore d’ambiente dotato di un sistema ecowireless, giardini tascabili bio ed eco da scrivania e da balcone, lo scooter elettrico più veloce in commercio…

ossia

modelli di produzione, di consumo, di gestione delle città, che oltre  a contribuire a un futuro sostenibile e a migliorare la qualità della vita, sanno anche produrre nuova economia e generare occupazione.

Per maggiori informazioni e per conoscere il programma completo dell’evento a impatto zero, e con ingresso gratuito, visitare il sito ufficiale di Terra Futura.

Terra Futura: 20-22 maggio, impariamo le pratiche di sostenibilità ambiental

Consumi e sostenibilità, come spendono gli italiani

[Fonte: Terra Futura]

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.