Inquinamento, una cappa d’ossigeno per vestito: quando l’aria diventa un lusso

di Paola P. Commenta

 L’aria in città oggi è particolarmente inquinata: che mi metto? Una provocazione sui temi dell’inquinamento atmosferico e dello smog che si fa stile grazie ad una studentessa della New York University, Hana Marie Newman, ideatrice di un vestito/bolla che ha incorporato un sistema di purificazione dell’aria. Usciremo allo scoperto, affrontando senza timore il mostro dell’inquinamento, pur rimanendo rinchiusi nel nostro guscio salubre.

Le patologie connesse o aggravate dalla cappa irrespirabile che soffoca gli ambienti di vita urbani: ictus, asma, difficoltà respiratorie, allergie, non saranno più un problema, non nostro, almeno. Ce ne staremo rinchiusi nella nostra sacca marziana, con a disposizione tutto l’ossigeno che ci serve per andarcene in giro, trotterellando per le strade nel nostro spazio protetto, infischiandocene della mal’aria anche nei giorni più stantìi, ignorando chi al nostro fianco, fuori dalla bolla dell’egoismo, si sta intossicando.

 Ovviamente la mission della Newman è ben lontana dal voler far proliferare questi abiti, piuttosto ingombranti tra l’altro: si tratta di un richiamo alla necessità di uscire dalle nostre bolle ossigenate per far fronte al problema dell’inquinamento atmosferico uniti dal comune intento di voler davvero purificare l’aria, quella di tutti, piuttosto che attrezzarsi individualmente ad arginare il problema.

 L’abito bolla ossigenato si chiama Eight e nello stesso tempo espone e reclude chi lo indossa, confinato dal resto del mondo che percepirà, nel momento stesso in cui a fianco ci sarà un passante vestito di aria pulita, quanto sia a rischio fuori dalla bolla, non protetto, esposto allo smog senza alcuna barriera.

Un messaggio chiaro ed incisivo veicolato da una moda che intravede il futuro e lo rigetta, ammonendo sui pericoli insiti nell’individualismo, nella chiusura mentale ed egocentrica di fronte a temi di salute pubblica e tutela ambientale comuni. Non a caso Eight è un abito di lusso. A sottolineare lo spettro che incombe sul diritto ad un’aria pulita, sempre più rarefatto.

[Images courtesy of Hana Marie Newman. Photographer: Rick Wray. Model: Yasmin Bilbeisi]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.