E’ la tigre l’animale a maggior rischio estinzione nel 2010

di Paola P. 12

tigre amur

Gli scienziati e gli ambientalisti devono intensificare i loro sforzi quest’anno per salvare una delle più potenti creature della Terra, purtroppo però in pericolo di estinzione: la tigre. I biologi hanno messo la Panthera tigris al primo posto in un elenco dei 10 animali che più di altri rischiano l’estinzione, non tra decine o centinaia di anni, ma già nel 2010.

Quest’anno è stato proclamato l’Anno Internazionale della Biodiversità dalle Nazioni Unite, e così abbiamo creato una lista di 10 animali in pericolo, di fondamentale importanza che riteniamo possano richiedere un particolare controllo nei prossimi 12 mesi

ha dichiarato Diane Walkington, responsabile del programma specie per il WWF nel Regno Unito. Gli animali nella lista WWF comprendono anche quelli presenti da sempre, come l’orso polare e il panda gigante.

Quest’anno sarà anche l’anno cinese della Tigre, e così l’abbiamo messa in cima alla nostra lista. E avrà una particolare importanza iconica.

Nel corso del secolo passato, la popolazione mondiale di tigri è stata ridotta del 95% a causa della caccia e del bracconaggio per le loro parti del corpo, che vengono usate nella medicina tradizionale asiatica. Ci sono solo circa 3.200 tigri oggi sul pianeta. Delle sue nove sottospecie principali, tre (la tigre di Bali, del Mar Caspio e di Java) sono ormai estinte, mentre non vi è stata l’identificazione certa di una quarta, la tigre della Cina meridionale, che ormai non si vede più da 25 anni. Questo lascia le tigri del Bengala, Amur, indocinesi, di Sumatra e malesi le ultime specie viventi e, con l’eccezione della tigre del Bengala e dell’Indocina, sono ormai ridotte a poche centinaia di esemplari per ogni specie.

Negli ultimi anni gli ambientalisti hanno ottenuto un successo notevole nell’arrestare il declino del numero di tigri. Per esempio, hanno contribuito a fermare la caccia della tigre dell’Amur, che vive nella parte orientale della Russia. Il suo numero era sceso ad una dozzina. Oggi ci sono circa 500 tigri dell’Amur, grazie alle misure di conservazione introdotte dal Governo russo.

Tuttavia, negli ultimi due o tre anni, i livelli di bracconaggio sono aumentati di nuovo, mentre i problemi di habitat hanno aggiunto l’accento sui numeri delle tigri. Per esempio, l’incremento del livello del mare, provocato dai cambiamenti climatici, sta ora minacciando le mangrovie in cui vivono le tigri in alcune regioni del Bangladesh e dell’India. Da qui la decisione internazionale di raddoppiare gli sforzi per salvare la tigre quest’anno.

Naturalmente, ci sono migliaia di altre specie della lista in via di estinzione. Tuttavia, è particolaramente importante scegliere una creatura come la tigre per rivolgerle una particolare attenzione. Per salvare la tigre, dobbiamo salvare il suo habitat, che è anche sede di molte altre specie minacciate. Quindi, se le cose vanno bene per la tigre, ci occuperemo anche di salvare molte altre specie, al tempo stesso

ha concluso Walkington.

Fonte: [The Guardian]

Commenti (12)

  1. Noooooo!!!! La tigre nel 2010 è fra gli animali + in via di estinzione noooooooooooooo!!!!!!!Io voglio ke le tigri si salvino, non voglio ke si estinguano x sempre, loro sono i miei animali preferiti!!!! Spero ke ki abita nella Malaysia, nel Bengala e nel Kathmandu, abbia un po’ di cuore x salvare queste merviglie della natura!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>