Wwf per i bambini, Giro del mondo alla scoperta degli animali

di Valentina Ierrobino 2

Un modo divertente e innovativo per insegnare ai bambini quali sono gli animali che popolano la Terra? Per scoprire quali caratteristiche hanno, in quale habitat vivono, di cosa si nutrono e quali sono a rischio estinzione? E’ Giro del mondo, il gioco gratuito online per tutti i bambini curiosi di scoprire tutto sugli animali. Il progetto è realizzato congiuntamente da Unicoop Tirreno, Coop Centro Italia e Unicoop Firenze con Wwf per far conoscere le specie animali ai bambini e per insegnare loro a salvaguardare la biodiversità.

Prima di partire per l’esplorazione si deve scegliere un avatar da inviare sul campo di gioco e poi seguire gli indizi, risolvere i quiz e districarsi tra domande e tranelli per trovare gli animali nascosti nei diversi continenti. Il gioco online è corredato da un album di figurine con 180 ritratti degli animali da tutto il mondo, dai più comuni agli animali più bizzarri e sconosciuti. Ogni figurina, con l’intendo di educare i più piccoli, è affiancata da una scheda con le informazioni sulla specie. Gli animali sono raggruppati in base al continente di appartenenza, per ciascuno di essi Wwf ha individuato la categoria a rischio estinzione:

  • Europa: nel nostro continente sono a rischio i grandi carnivori;
  • Asia: repentaglio è la biodiversità himalayana;
  • Nord America: nel Nuovo continente i fiumi sono in pericolo;
  • Sud America e Africa: qui si devono salvaguardare le foreste polmoni verdi del Pianeta;
  • Oceania e regioni polari: sono da salvare gli ecosistemi marini.

Con l’acquisto dell’album di figurine si dona assistenza al centro di recupero per gli animali selvatici ed esotici di Crase di Semproniano, in provincia di Grosseto, dove sono curati gli animali vittime della caccia, del bracconaggio e del commercio illegale. Il denaro raccolto servirà all’acquisto di un’ambulanza per il trasporto degli animali feriti, all’apertura di un’aula didattica, e all’acquisto di un numero verde per segnalare animali in difficoltà.

[Fonte e foto: Wwf]

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.