Incentivi strutturali per il solare termico

di Fil 1

Il Decreto Rinnovabili recentemente approvato dal Governo, e che ha mandato su tutte le furie le Associazioni delle imprese che operano nel fotovoltaico, introduce comunque alcuni interessanti novità per l’altra tecnologia applicata al solare, ovverosia il solare termico. A farlo presente è stata Assolterm, l’Associazione Italiana Solare Termico che rappresenta e tutela gli interessi di una ottantina di operatori del comparto quali i progettisti, i produttori ed i distributori dei collettori solari e dei relativi componenti.

Nel dettaglio, il Decreto Rinnovabili che, lo ricordiamo, ha recepito la direttiva comunitaria 2009/28/CE, introduce infatti un incentivo di natura strutturale per gli impianti a solare termico di piccola taglia. Trattasi, nello specifico, di una sorta di “conto energia” per il solare termico i cui dettagli, comunque, risulteranno essere oggetto di approvazione di successivi decreti di attuazione; a questi decreti è demandata infatti la definizione dell’incentivo, i requisiti tecnici ed anche, tra l’altro, l’erogazione ed il monitoraggio.

E così, proprio al fine di fare il punto sulle novità a livello tecnologico e normativo che, con il Decreto Rinnovabili, interessano il solare termico, Assolterm, a Verona, il 5 maggio 2011, ha organizzato un convegno alla Fiera Solarexpo. Sarà in particolare l’occasione per fare il punto con analisi approfondite di mercato con particolare attenzione alle sinergie che il solare termico offre assieme alle altre rinnovabili per il futuro del nostro Paese a livello energetico.

Il convegno, il 5 maggio 2011, avrà inizio alle ore 10 e terminerà alle ore 13. Interverranno, tra gli altri, Valeria Verga e Riccardo Battisti di Assolterm, Stefano Casandrini di Assotermica, e Flavia Landolfi del Gruppo24Ore. Franco Buscalori di Hera, e Roberto Amidei di Geo Energy Service, faranno il punto sui progetti in corso, mentre Roberto Salustri di Reseda parlerà delle opportunità e delle criticità legate alla progettazione di un impianto solare termico. I lavori si chiuderanno con un dibattito preceduto dall’intervento di Roberto Fedrizzi di Eurac che si occuperà di trattare “L’integrazione del solare termico con le pompe di calore“.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>